Come avviene il parto con epidurale

0

L’esperienza del parto può essere molto bella ma anche molto dolorosa e ogni donna conosce la propria soglia del dolore.

Sia che la neo mamma sia piuttosto coraggiosa, piuttosto che un pò più impaurita, l’epidurale rappresenta una concreta possibilità di rendere il parto più sopportabile. Questa tecnica infatti, è un tipo di anestesia che viene iniettata con un ago piuttosto lungo direttamente nella schiena, e viene scelta da circa il 20% delle partorienti.

In pratica con questa tecnica l’anestetico viene iniettato nello spazio che si trova tra l’osso della colonna vertebrale e la cosiddetta “dura madre”, cioè la membrana che riveste il midollo spinale.

Ciò fa si che l’effetto si avverta già dopo circa 20 minuti. Un’altra tecnica simile, perchè iniettata anch’essa nella schiena, è la cosiddetta “spinale”. In questo caso l’anestesia viene spinta intorno al midollo spinale e agisce in pochi minuti.

Scritto da Giulia Mosca

Scrivi un commento

1000

Come risparmiare sugli omogeneizzati

Sintomi intolleranza al latte del neonato

Leggi anche
  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • VideoWow! Il Video di un bimbo nel suo sacco amniotico è imperdibile
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonati
  • 
    Loading...
  • Vitamine prenatali prima della gravidanzaVitamine prenatali prima della gravidanza
Entire Digital Publishing - Learn to read again.