Notizie.it logo

Come aprire libreria per bambini Bologna

Come aprire libreria per bambini Bologna

Per quanto riguarda innanzitutto i costi iniziali di cui si ha non si può avere una risposta precisa finché non si ha ben chiaro che tipo di libreria si vuole aprire. Bisogna quindi per prima cosa sviluppare un progetto e poi dargli un costo, punto per punto, adeguando le proprie idee alle disponibilità economiche attuali. Gli elementi da tenere principalmente presenti sono: l’analisi del mercato, la concorrenza, le attività proposte e le spese iniziali. Per avviare un’attività simile non è necessaria nessuna competenza specifica, se non la conoscenza minima dell’editoria infantile per proporre libri adatti ai propri clienti. Per contattare le case editrici bisogna conoscere il mercato circostante e selezionare le case editrici che ci interessano, per poi rivolgersi al loro distributore nazionale che ci metterà in contatto con un agente di riferimento.
Dal punto di vista delle assicurazioni e dei documento c’è bisogno solo di una S.C.I.A.

(Segnalazione Certificata di Inizio Attività, che permette di avviare un’attività, richiesta e ricevuta telematicamente.
Ci sono poi dei corsi intensivi che rispondono a tutte le domande relative a questa attività. Per chi volesse aprire una libreria per bambini è adattissima l’importante scuola per l’editoria per ragazzi: l’Accademia Drosselmeier di Bologna.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche