Come alleviare le paure del bambino in età prescolare

La paura è un elemento fondamentale per la crescita, ma a volte è necessario agire.

Alleviare le paure del bambino in età prescolare è un compito importante. Tuttavia, è normale che i bambini piccoli abbiano paura. Dopotutto, l’ansia è una condizione naturale che ci aiuta ad affrontare nuove esperienze e ci protegge dal pericolo. I bambini in età prescolare sono spesso spaventati da cose molto specifiche: insetti, cani, il buio, pagliacci o anche l’aspirapolvere.

A volte le loro paure sono più ampie – molti hanno paura di situazioni nuove o di incontrare nuove persone.

Il tuo bambino è particolarmente vulnerabile alla paura a questa età a causa della sua immaginazione molto attiva. Ecco perché potrebbe essere terrorizzato da creature di fantasia od ossessionato da disastri improbabili. È anche normale che sia ossessionato dalla cosa che lo spaventa, mostrandosi affascinato da essa, modellandola nel gioco, disegnandola o parlandone incessantemente.

È il suo modo di elaborare il problema.

Cosa puoi fare per alleviare le paure del bambino

La maggior parte delle paure svaniranno man mano che diventerà più sicuro nel suo mondo – e meglio in grado di distinguere tra realtà e fantasia. Nel frattempo, puoi provare le seguenti strategie per aiutare tuo figlio a imparare a gestire le sue paure, ma non aspettarti una soluzione rapida – possono volerci mesi, o anche anni, perché riesca a superare una paura.

Riconoscere le sue paure

A te possono sembrare sciocche e irrazionali, ma per lui sono molto reali e serie. Cerca di non sorridere o ridere quando vuole controllare se ci sono mostri sotto il letto o non vuole uscire perché ha paura del barboncino del vicino. Rassicurandolo e confortandolo, dimostri che va bene avere delle paure e che ci sono modi utili per affrontarle.

“Cercate di spersonalizzare la paura facendo in modo che vostro figlio ne parli o etichettando ciò che lo spaventa”, dice William Coleman, un pediatra comportamentale dell’Università del North Carolina. “Le paure non andranno via se le ignorate”.

come alleviare le paure del bambino

Non dirgli che non c’è motivo di avere paura

Cercare di convincere tuo figlio che non c’è motivo di avere paura ti si ritorcerà contro. Probabilmente lo farai solo arrabbiare di più se gli dici: “Va tutto bene, il cane non ti farà del male. Non c’è niente di cui aver paura”. Piuttosto, prova a dire: “Capisco che il cane ti spaventi. Passiamo davanti a lui insieme. Se non vuoi farlo, ti terrò in braccio mentre ci passa davanti”.

La paura in seguito alla rabbia

Se pensi che la paura di tuo figlio derivi da sentimenti di rabbia o ansia per una nuova situazione, dagli modo di esprimere i suoi sentimenti. Usa anche un oggetto di conforto. Sia i bambini piccoli che quelli in età prescolare possono trarre grande conforto stringendo una coperta da neonato o un orsacchiotto. Questi oggetti possono offrire a un bambino ansioso una rassicurazione duratura, soprattutto durante le transizioni come il passaggio alla scuola materna o il rimboccarsi le coperte per la notte.

Spiega, esponi ed esplora

Un bambino spaventato a volte può superare ciò che lo preoccupa se si fornisce una spiegazione semplice e razionale. Per esempio, si può mettere fine alla sua paura di essere risucchiato nello scarico insieme all’acqua del bagno dicendo: “L’acqua e le bolle possono andare nello scarico, ma le paperelle di gomma e i bambini no”. Oppure spiegare che un’ambulanza deve fare un rumore molto forte in modo che le altre auto sappiano di dover sgombrare la strada.

Per alcuni bambini, una dimostrazione può essere rassicurante. Il tuo bambino può essere sollevato nel vedere che anche se un aspirapolvere può aspirare briciole, sabbia e sporcizia, non può inalare i suoi giocattoli o le dita dei piedi di suo padre. Una passeggiata al crepuscolo può aiutare a far sembrare la notte più magica che spaventosa. Oppure, se il tuo bambino trema al pensiero di tagliarsi i capelli, lascia che il parrucchiere tagli una o due ciocche dei tuoi capelli per mostrargli che non fa male.

Risolvete i problemi insieme

Tu e tuo figlio potete trovare il modo di aumentare il suo senso di potere e di controllo sulle cose che lo preoccupano. Per scacciare le paure della buonanotte, per esempio, potresti provare a mettere una luce notturna nella sua stanza o scegliere una frase magica per allontanare i visitatori indesiderati. Basta non aspettarsi che lui superi subito le sue paure.

alleviare le paure del bambino consigli

A cosa fare attenzione

Anche se una certa quantità di paura e ansia è necessaria e normale, alcuni bambini piccoli hanno bisogno di un aiuto in più per evitare che la paura diventi troppo logorante. Parla con il medico di tuo figlio o con un terapeuta che lavora con i bambini se:

  • Le paure di tuo figlio interferiscono abitualmente con le sue normali attività quotidiane – come quando non vuole andare a letto perché ha paura del buio o insiste nel rimanere a casa per paura di vedere un cane.
  • Le sue paure si intensificano nel tempo, il che potrebbe essere un segno che ha una vera fobia (una paura irrazionale intensa e persistente) o un disturbo d’ansia.
  • Tuo figlio diventa così pauroso che semplicemente non può essere calmato.
Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il bambino è ipersensibile e piange sempre

Come aiutare i bambini a calmarsi

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media