Come affrontare il parto: utili consigli per le neomamme

Se vi sentite un po' in ansia per il parto, ci sono cose che potete fare e che possono aiutarvi. Ecco alcuni consigli utili.

Sapere come affrontare il parto sembra impossibile, ma in realtà ci sono molti trucchi da poter provare e che vi aiuteranno a gestire questo momento con più determinazione e grinta.

Come affrontare il parto: utili consigli per le neomamme

Dare forza a se stesse

Ogni donna è diversa. I nostri corpi sono diversi, i nostri bambini sono diversi e non esistono due parti uguali.

Ecco perché è utile saperne di più sul travaglio e sul parto. Conoscere meglio le opzioni che avete a disposizione e i pro e i contro di ognuna di esse può aiutarvi a prendere decisioni più sicure su come volete far nascere il vostro bambino.

Potete anche parlare con l’ostetrica se c’è qualcosa che vi preoccupa particolarmente.

Risponderà a tutte le vostre domande e vi spiegherà cosa si può fare per far nascere il vostro bambino in modo sicuro in ogni possibile scenario.

Preparate la vostra mente

Cercate di non ascoltare le storie dell’orrore sul travaglio, perché sono davvero inutili se vi sentite nervose. Cercate di ricordare che per ogni esperienza negativa c’è una mamma che ha una storia positiva da raccontare.

Può essere difficile, soprattutto se anche voi avete avuto una brutta esperienza.

Ma cercate di pensare il più possibile in modo positivo. Molte mamme ci dicono che avere una visione positiva aiuta molto.

Preparate il vostro corpo

Il travaglio spesso richiede forza e resistenza, quindi è importante preparare il corpo ad affrontarlo. L’esercizio fisico durante la gravidanza può anche essere un ottimo modo per rilassarsi.

Potreste provare a informarvi sui corsi di ginnastica prenatale più vicini a voi. Ad esempio, un corso di yoga in gravidanza può essere molto utile.

Vi aiuterà a mettere il vostro bambino in una buona posizione per la nascita, vi insegnerà le posizioni per aiutarvi durante il travaglio e vi fornirà alcune tecniche di rilassamento e di respirazione per aiutarvi a rimanere calme. Tuttavia, qualsiasi tipo di esercizio fisico va bene. Se non avete tempo o denaro per frequentare un corso, anche solo una passeggiata nel parco può essere utile.

Praticare tecniche di rilassamento

L’uso di tecniche di respirazione può aiutare a calmare i nervi (prima e dopo il travaglio) e a controllare il dolore. Potete esercitarvi durante tutta la gravidanza per sentirvi a vostro agio quando inizierà il travaglio.

Pensate al vostro piano di nascita

Un piano di nascita può essere un modo utile per comunicare in modo rapido ed efficace tutti i vostri desideri, le vostre preoccupazioni e le vostre scelte, in particolare quando il travaglio è attivo e non volete (o non potete) discutere a lungo con l’ostetrica, o se c’è un cambio di personale. Ricordate che il travaglio non va sempre secondo i piani il giorno stesso, quindi potreste dover essere un po’ flessibili.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come avviene il parto: alcuni fattori da conoscere

Come affrontare la paura del parto: considerate queste soluzioni

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.