La colina durante la gravidanza: cosa sapere

Una sostanza particolarmente importante per evitare gravi rischi.

Ottenere abbastanza colina durante la gravidanza è importante perché aiuta il cervello e il midollo spinale del tuo bambino a svilupparsi. Può inoltre proteggere il tuo bambino dai difetti del tubo neurale. Le donne incinte hanno bisogno di 450 milligrammi di colina al giorno.

Quest’ultima si trova in molti alimenti – tra cui uova, manzo, pollo e broccoli – ma molte donne incinte non ne assumono abbastanza nella loro dieta quotidiana.

Perché hai bisogno di colina durante la gravidanza

La colina è un nutriente importante che aiuta il cervello e il midollo spinale del tuo bambino a svilupparsi correttamente. Alcuni studi suggeriscono che può anche proteggere i bambini contro i difetti del tubo neurale (proprio come l’acido folico, altrettanto importante da assumere).

La colina viene convertita in un neurotrasmettitore che aiuta i muscoli a contrarsi e gioca un ruolo importante nello sviluppo del cervello. Compresi la memoria e il pensiero.

Di quanta colina hanno bisogno le donne incinte?

Il tuo bisogno di colina aumenta un po’ durante la gravidanza, perché il tuo bambino attinge alle tue scorte.

  • Donne incinte: 450 milligrammi (mg) al giorno
  • Mamme che allattano: 550 mg al giorno
  • Ragazze non incinte dai 14 ai 18 anni: 400 mg al giorno
  • Donne non incinte dai 19 anni in su: 425 mg al giorno

I migliori alimenti con colina durante la gravidanza

Uova, carne, pesce e alcuni cereali integrali sono buone fonti di colina. Altre fonti di cibo includono:

  • un uovo grande, sodo: 147 mg
  • 3 once di manzo, brasato: 117 mg
  • 3 once di petto di pollo, arrosto: 72 mg
  • 3 once di merluzzo atlantico, cotto: 71 mg
  • 1 oncia di germe di grano, tostato: 51 mg
  • 4 once di cavoletti di Bruxelles, bolliti: 32 mg
  • 4 once di broccoli, tritati, bolliti e scolati: 31 mg
  • 2 once di arachidi tostate a secco: 24 mg
  • 8 once di riso integrale a grana lunga, cotto: 19 mg

(Si noti che 3 once di carne o pesce sono circa le dimensioni di un mazzo di carte).

Hai bisogno di un integratore di colina durante la gravidanza?

Potresti essere in grado di ottenere abbastanza colina con una dieta varia, ma molte donne incinte non ottengono abbastanza colina dalla sola dieta e potrebbero aver bisogno di un integratore. Se ti preoccupi di esserne a corto, chiedi al tuo medico se un integratore di colina o una vitamina prenatale che la include è disponibile. La maggior parte delle vitamine prenatali non include la colina, ma garantiscono comunque incredibili benefici in gravidanza.

Carenza di colina in gravidanza

È importante per le donne incinte concentrarsi sull’ottenere abbastanza colina, perché alcuni studi suggeriscono che bassi livelli possono aumentare il rischio di difetti del tubo neurale. Sono tuttavia necessarie più ricerche per confermare ciò.

La maggior parte delle persone, comprese le donne incinte, non assume la quantità raccomandata di colina ogni giorno. Sebbene la carenza di colina sia rara, può causare malattie del fegato e danni muscolari.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il potassio durante la gravidanza: cosa sapere

I legumi durante la gravidanza: perché sono così importanti?

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • Loading...
  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media