Colazione per bambini inappetenti: le scelte e i trucchi da utilizzare

Colazione per bambini inappetenti, trucchi da utilizzare e ricette semplici per invogliare il proprio bambino a mangiare.

Influenza, disagio intestinale e mancanza di fame: possono essere motivi di disagio nei propri bambini. Non esiste una cura specifica, spesso basta usare fantasia e creatività nel rendere un pasto gustoso e invitante. Vediamo allora quali sono i trucchi da utilizzare per servire una buona colazione, pasto più importante della giornata, a dei bambini inappetenti.

Colazione per bambini inappetenti

Con i bambini inappettenti è importante capire i loro gusti, per individuare gli ingredienti giusti e rendendo i piatti più attraenti e ben proporzionati: per il bambino inappetente può essere un’impresa iniziare o finire un piatto troppo pieno. Attenzione anche ai profumi: non devono essere troppo accentuati. Sforzare il bambino a mangiare sarebbe controproducente: il momento della colazione non deve essere un obbligo.

Importante ed efficace curare la presentazione, con piatti colorati, e la scenografia, ispirandosi ai cartoni animati che più gli piacciono: in questo modo proverà una sensazione famigliare.

I piatti quindi devono essere divertenti e servire una pietanza unica per non far sentire il piccolo aggredito da più portate. Via libera quindi a preparazione che abbiano la giusta componente di carboidrati, proteine, grassi, vitamine e zuccheri.

Colazione per bambini inappetenti: ricette semplici

I bambini preferiscono pietanze dolci e non amano i cibi solidi o duri, specie nella fase della dentizione, perciò è importante ricercare ingredienti semplici ma che diano il giusto nutrimento.

Advertisements

Vediamo alcune ricette semplici e veloci per invogliare i nostri figli a mangiare.

Tra le colazioni più semplici e veloci abbiamo il riso alle fragole, frutto solitamente amato dai bambini che aggiunge un tocco di colore al riso, o al latte, decorato con scaglie di cioccolato. La ricetta può essere servita sia calda che fredda, perfetta in estate quando la fame solitamente diminuisce. Per renderla più allegra può essere presentata in una tazza colorata, a forma di animale o faccina simpatica.

Un colazione classica ma gustosa è pane, burro e marmellata. Il pane può essere sostituito con il pan brioche, più facile per il bambino da gustare e più gradevole.

Un’altra colazione perfetta per i bambini a mangiare è quella a base di pancake: veloci e invitanti possono essere guarniti con frutta fresca e coloratissima: lamponi, frutti rossi, pesche e banane tagliate ecc. I bambini possono anche essere coinvolti nella preparazione. Alla fine che non solo potranno gustare una colazione gustosa ma avranno la soddisfazione di averla preparato insieme a mamma e papà.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Maternità obbligatoria: come si richiede

Sport per bambini pigri: quale scegliere e i trucchi da utilizzare

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Loading...
  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media