Notizie.it logo

Coito interrotto: metodo sicuro?

Coito interrotto: metodo sicuro?

Il coito interrotto, noto anche come ‘ritiro’ o ‘facendo attenzione’ è ancora molto diffuso – in particolare da giovani coppie, o da persone che non vogliono essere disturbati con ‘medici’ metodi di contraccezione.
Nel 2010, la Family Planning Association ha dichiarato che nel Regno Unito circa il 4 per cento delle coppie lo usa.
Il coito interrotto è latino per ‘il rapporto interrotto’. Quello che succede è che l’uomo tira il pene dalla vagina prima dell’eiaculazione. Anche se questo è un metodo inaffidabile.
Se si utilizza questo metodo ogni volta, allora almeno si sta facendo qualcosa per evitare il concepimento. Ma le coppie che si affidano esclusivamente sul coitus interruptus tendono ad avere gravidanze indesiderate.
Studi americani hanno suggerito un tasso di fallimento del 15 per cento al 28 per cento all’anno.

Inoltre, sia l’uomo che la donna possono essere molto frustrati dal dover tenere le cose che interrompono all’ultimo momento.
Rapporto sessuale ripetuto: se si vuole avere di nuovo rapporti nella stessa notte, l’uomo deve prima andare a urinare (per scovare eventuali spermatozoi), e poi lavare il pene con attenzione a sbarazzarsi di qualsiasi liquido seminale.
La donna deve lavarsi pure, se l’uomo ha eiaculato sul suo corpo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche