Cibare il tuo bambino

Poche cose nella vita sono così meravigliose e soddisfacenti come nutrire un nuovo bambino. Ma può anche essere difficile. E se siete come la maggior parte dei nuovi genitori, probabilmente stai ricevendo consigli da ogni angolo.
“Non appena avete un bambino, ognuno si comporta come se fossero invitati a far parte della commissione su come nutrire il suo”, dice Loraine Stern, MD, coeditore della American Academy of (AAP) Guida di Pediatria di Nutrizione del vostro bambino.

“Vi diranno quello che stai facendo male, così il vostro compito è quello di annuire e sorridere e continuare a fare ciò che funziona bene per voi e il vostro bambino.”
Per iniziare sulla strada giusta, abbiamo chiesto agli esperti per le risposte alle domande più comuni

Ma ricordate che è normale per un neonato perdere circa il 10 per cento del suo peso alla nascita nei primi giorni dopo il parto. Se lo allatti, il medico può raccomandare di portare il vostro bambino in per un controllo entro i due giorni che hai lasciato l’ospedale dopo il parto, per vedere se lo allatta in modo corretto e che consuma abbastanza. Un neonato allattato al seno cresce più lentamente; per fortuna, le ultime tabelle di crescita prevedono misure per entrambi.

Il mio amico nutre il suo neonato in base a un programma, ma preferisco nutrire il mio bambino quando ha fame. Dovrei essere più organizzata su questo?
Se il vostro bambino è soddisfatto e in crescita e tu sei felice, non c’è motivo di cambiare. Nelle prime settimane di vita del vostro bambino, ha più senso darle da mangiare “on demand” fino a comprendere i suoi bisogni. Alcuni bambini hanno bisogno di essere alimentati ogni 1-2 ore, mentre altri possono attendere piùtempo.
Dopo un mese o due, alcune mamme preferiscono pianificare poppate. Fintanto che il contenuto del bambino e sta mangiando 8-12 volte al giorno, va bene, dice il dottor Stern. Tenete a mente che le esigenze di alimentazione di un bambino possono cambiare, quindi potrebbe essere necessario riaggiustare il suo programma nel corso del tempo

Quando posso cominciare a dare un po’di succo di frutta al mio bambino?
Attendere fino a quando è di circa 6 mesi, a seconda della AAP, e offrigli del succo di frutta, non bevande a base di frutta. Anche allora, si dovrebbe limitare l’assunzione di non più di quattro once al giorno. (Se si vuole placare la sete del vostro bambino nelle giornate calde, è possibile diluire il succo con acqua per aumentare il volume per lei da bere.) Grandi quantità di succo di frutta possono causare diarrea o eccessivo aumento di peso

.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le 5 regole per un sesso soddisfacente nel matrimonio

Il nuovo disturbo alimentare americano: l’obesità e la malnutrizione

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media