Che cos’è la pianificazione familiare naturale?

Si tratta semplicemente di una conoscenza e di una consapevolezza del ciclo per programmare i rapporti sessuali.

La pianificazione familiare naturale, detta anche consapevolezza della fertilità, è una delle alternative non ormonali. Non utilizza farmaci, dispositivi o ormoni per influenzare il ciclo mestruale della donna o per prevenire la gravidanza.

Si tratta semplicemente di una conoscenza e di una consapevolezza del ciclo e di protocolli per programmare i rapporti sessuali in base ai propri obiettivi di pianificazione familiare.

Cosa sapere sulla pianificazione familiare naturale?

Il ciclo mestruale

In media, un ciclo mestruale dura 28 giorni dall’inizio di una mestruazione all’inizio della successiva. Tuttavia, può variare da ciclo a ciclo e da donna a donna. L’ovulazione, ovvero il rilascio di un ovulo dalle ovaie, avviene una volta per ciclo, circa 14 giorni prima della mestruazione successiva. Una volta avvenuta l’ovulazione, l’ovulo vive solo 12-24 ore, mentre gli spermatozoi possono vivere nel tratto riproduttivo femminile tra i 3 e i 5 giorni.

Ciò significa che per ottenere una gravidanza, una coppia deve avere rapporti sessuali durante la finestra fertile, ovvero da pochi giorni prima dell’ovulazione fino a un giorno dopo. Se una coppia vuole evitare una gravidanza, deve astenersi dai rapporti durante questo intervallo.

La finestra fertile

Poiché l’ovulazione può non avvenire esattamente nello stesso giorno di ogni ciclo, identificare l’esatta finestra fertile di ogni ciclo può essere complicato.

Alle coppie che utilizzano la pianificazione familiare naturale viene insegnato a monitorare i diversi segni e sintomi fisici che suggeriscono l’arrivo dell’ovulazione. Prestare attenzione a questi indizi e al giorno del ciclo può aiutare le donne a identificare con precisione i periodi di fertilità e infertilità nell’arco del mese.

Alcuni metodi di pianificazione familiare naturale possono anche confermare che l’ovulazione si è definitivamente verificata. A questo punto le coppie che evitano la gravidanza possono riprendere i rapporti fino alla successiva finestra fertile.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori consigli per i neogenitori: una guida preziosa

Esiste la depressione post partum negli uomini?

Leggi anche
  • YogaYoga: può aiutare a rimanere incinta?

    Lo yoga potrebbe portare grandi benefici a 360 gradi.

  • vaccino antinfluenzaleVaccino antinfluenzale: è sicuro se si vuole una gravidanza?

    Il vaccino antinfluenzale può fare molto di più.

  • Loading...
  • Utero retroverso in gravidanzaUtero retroverso in gravidanza: problematiche possibili

    Un utero retroverso non crea alcun tipo di problema durante la gravidanza, anzi avere l’utero retroverso facilita la gravidanza. Scopri il perché.

  • VacanzaUna vacanza può aiutare a rimanere incinta?

    La luna di concepimento potrebbe essere particolarmente utile.

  • download30Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?
Contents.media