Che cos’è il babywearing?

Il babywearing è l’abitudine di tenere i bebè all’interno di appositi teli, a contatto con il corpo dell’adulto, imitando il comportamento delle mamme-canguro che portano con sé i propri figli nel marsupio che hanno sul grembo; è come se per i primi mesi di vita dopo la nascita si simulasse la permanenza all’interno di un ambiente protetto, come l’utero materno.

Secondo degli studi recenti, il babywearing aiuta i bambini a crescere più tranquilli, piangono il 40% o il 50% in meno rispetto agli altri bimbi che non vengono tenuti a stretto contatto con il corpo del genitore, perché sentire un odore familiare, avvertire una presenza costantemente vicino, li fa sentire più sicuri e, diminuendo gli episodi di pianto, diminuiscono i livelli di stress sia nel bambino che nella mamma. Un neonato che piange di meno è più propenso a prestare attenzione all’ambiente che lo circonda e ciò è importantissimo per avviare le prime fasi di apprendimento e di conoscenza del mondo.

In molte altre culture diverse dalla nostra, ad esempio in quella africana, per le mamme è un fatto naturale tenere il bebè nel proprio grembo, mentre la società occidentale ha sviluppato l’abitudine di porre delle distanze dai propri figli, per non stabilire con loro un rapporto morboso. Diversi psicologi e pediatri sostengono che invece sia fondamentale per i bimbi sentirsi protetti e che nel percorso di crescita i piccoli hanno la necessità di vivere delle esperienze di affetto sentito in maniera profonda, per essere domani adulti sereni e sicuri di sé stessi. Un neonato percepisce la troppa distanza dalla mamma come una condizione di abbandono e ciò influisce negativamente nello sviluppo psicologico del bambino, lo rende meno socievole e più timoroso nei rapporti con gli altri.

Il babywearing, inoltre, è molto comodo per l’allattamento e aiuta il bimbo a nutrirsi meglio, perché stando molto vicino al seno sente l’odore del latte e l’appetito viene stimolato. Tuttavia quando si pratica il babywearing è necessario prendere delle precauzioni, affinché il neonato si trovi in una situazione completamente sicura: bisogna stringere abbastanza il telo attorno al corpo affinché il bambino non scivoli e non cada mentre ci muoviamo; il piccolo deve essere sistemato in una posizione piuttosto eretta, la testolina deve avvicinarsi alla bocca della mamma e bisogna evitare di tenerlo in una posa sdraiata, perché potrebbe avere delle difficoltà nella respirazione. Infine le mamme devono stare attente e non premere troppo la testa del bimbo sul loro seno, perché rischierebbero di soffocarlo e il viso deve essere sempre scoperto per far sì che respiri liberamente.

Scritto da Antonietta Zazzara
1 Comment
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
ale
15 Aprile 2015 10:06

Meraviglioso Babywearing! Io, mamma ad altissimo contatto, l’ho scoperto e amato con la mia terza figlia. Lei, nella fascia, ne faceva di ogni…dormire, ciucciare ma anche giocherellare! Per me, portarla, era sentirla ancora una cosa sola! Per districarmi nella giungla di fasce e& Co. ho trovato utilissima la Guida alla Scelta di Tabatashop http://bit.ly/1H6p5zd. Inutile dire che il nostro “parco fasce” era invidiatissimo 🙂

Come scegliere spazzole per bambini

Modelli casco da sci bambini

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Loading...
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

Contents.media