Che cos’è parto con l’ipnosi?

Il parto con l’ipnosi si riferisce all’ipnoterapia per assistere al processo di crescita. Questa pratica, conosciuta come parto con l’ipnosi, funziona in base alla premessa che parte del dolore relativo al parto è il risultato di paura e di tensione, che può essere diminuita o eliminata grazie all’ipnoterapia.

La ricerca di questa pratica ha trovato delle soluzioni nella diminuzione del dolore durante la nascita. Il parto con ipnosi può anche avere impatti sul parto e ridurre le operazioni chirurgiche durante il parto.

Alle donne nei corsi preparto vengono insegnate le strategie non farmacologiche, come il rilassamento, la meditazione e visualizzazione, che permettono al bambino di nascere senza restrizioni per assistere in modo meno doloroso al parto.

In generale, il parto con ipnosi è considerato un trattamento controverso.

Ci sono stati studi che confutano affermazioni che l’ipnosi è efficace nel ridurre o eliminare il dolore durante il parto. Una revisione 2004 ricerca ha trovato prove sufficienti per dimostrare che la tecnica è efficace.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rischi tablet per bambini

Ricetta cannelloni di crepes salate senza glutine

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media