Che cos’è feto in ologramma 3 D?

Tra breve si dovrà molto probabilmente dire addio all’ecografia, in quanto un nuovo strumento è in corso. Un nuovo strumento permette alle future madri di vedere il feto in ologramma del proprio bambino.

Il progetto a cui sta lavorando Philips con una azienda israeliana è una nuova tecnologia, che permetterebbe alle mamme di vedere il proprio feto in 3D e ai chirurghi di operare con le riproduzioni in 3D.

E’ un sistema già sperimentato che non necessita di occhiali speciali o specifici. L’immagine del feto del bambino sarà in ologramma 3D e non ci sarà bisogno di una ecografia per vedere l’immagine del proprio bambino attraverso uno schermo. E’ uno strumento utile, anche per capire eventuali danni e disfunzioni agli organi del bambino. Un’altra novità in campo medico e scientifico che continua a fare grandi passi.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quanto costano i ciondolo Le Bebè?

Dosi Bentelan bambini per tosse

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Loading...
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

Contents.media