Notizie.it logo

C’é bisogno di consenso parentale per i piercing?

C’é bisogno di consenso parentale per i piercing?

 

Molti genitori trovano accettabile consentire ai figlio di bucare le orecchie, ma sono diffidenti nei confronti di altri piercing. Gli adolescenti possono volere ombelico, narice o altri piercing. La buona notizia è che la maggior parte dei negozi di tatuaggi richiedono un genitore.

Piercing

La maggior parte degli stati degli Stati Uniti hanno leggi che consentono la perforazione di minori sotto i 18 anni, fornendo . Florida e Kentucky richiedono anche le lettere di autorizzazione autenticata.

Body Piercing

Anche se lo stato ha leggi in vigore, negozi rinomati seguono le linee guida dell’organismo di regolamentazione, l’Associazione dei Piercers professionali, che raccomanda che i minori siano di età superiore ai 16 e ricevono solo l’ombelico, del viso, della bocca e orecchio.

Il bambino, non il genitore, deve essere quello di chiedere al piercer per il piercing.

Piercing all’orecchio

L’eccezione alla regola precedente è piercing all’orecchio, che i negozi possono esercitare sui minori a discrezione del negozio. Il bambino deve essere abbastanza vecchio per chiedere il piercing, sedersi con calma durante la procedura e comprendere le istruzioni post-terapia. .

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche