Non fare uso di Cannabis se stai cercando di rimanere incinta

I ricercatori consigliano grande cautela per evitare problematiche serie.

L’uso di Cannabis (marijuana) mentre si cerca di concepire potrebbe abbassare le possibilità di successo, secondo i nuovi risultati dei ricercatori del National Institutes of Health. Lo studio si è concentrato sulle donne che hanno usato marijuana, non sui partner, il che potrebbe anche aver influito sui tassi di concepimento.

I ricercatori del NIH’s hanno studiato i tassi di concepimento tra più di 1.200 donne che cercavano di rimanere incinte. Quest’ultime, inoltre, avevano subito uno o due aborti spontanei in passato. Ebbene il 5% delle donne, 62 in totale, ha riferito di aver fatto uso di Cannabis mentre cercava di concepire.

Cannabis: perché evitarla

Le donne che avevano fatto uso di cannabis, nelle settimane precedenti la gravidanza, avevano il 40% in meno di probabilità di concepire.

I ricercatori le hanno seguite per un massimo di sei cicli mensili. Le consumatrici di cannabis avevano anche differenze negli ormoni riproduttivi legati all’ovulazione rispetto alle non consumatrici.

Per le donne che sono rimaste incinte, i ricercatori non hanno trovato alcuna differenza nei tassi di aborto spontaneo tra quelle che hanno fatto uso di cannabis o meno. In realtà, purtroppo, l’aborto spontaneo è purtroppo un evento comune in gravidanza, e non sempre è facile riconoscerlo.

I risultati dello studio suggeriscono che la cannabis potrebbe interferire con la capacità delle donne di concepire. Per esempio, studi sugli animali hanno dimostrato che questa droga può cambiare il rivestimento dell’utero e rendere più difficile l’impianto di un embrione. Tuttavia, il numero di donne nello studio che ha fatto uso di cannabis era davvero piccolo, e sono necessarie altre ricerche per confermare i risultati.

Tuttavia, i ricercatori consigliano alle donne di essere caute con l’uso della cannabis se cercano di rimanere incinte. Allo stesso modo, la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che è meglio evitare i prodotti a base di marijuana anche in caso di gravidanza. È stata infatti collegata a diversi problemi, tra cui il parto pretermine, il distacco della placenta, l’irritabilità dei neonati e i problemi di sviluppo dei bambini.

Se non stai facendo uso di marijuana ma stai ancora lottando per concepire, dai un’occhiata alla nostra guida su come rimanere incinta velocemente.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gli integratori a base di erbe possono favorire la gravidanza?

L’HPV influisce sul concepimento?

Leggi anche
  • YogaYoga: può aiutare a rimanere incinta?

    Lo yoga potrebbe portare grandi benefici a 360 gradi.

  • vaccino antinfluenzaleVaccino antinfluenzale: è sicuro se si vuole una gravidanza?

    Il vaccino antinfluenzale può fare molto di più.

  • Utero retroverso in gravidanzaUtero retroverso in gravidanza: problematiche possibili

    Un utero retroverso non crea alcun tipo di problema durante la gravidanza, anzi avere l’utero retroverso facilita la gravidanza. Scopri il perché.

  • Loading...
  • VacanzaUna vacanza può aiutare a rimanere incinta?

    La luna di concepimento potrebbe essere particolarmente utile.

  • download30Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?
Contents.media