Canguro terapia per neonati: cos’è e quali sono i benefici

La canguro terapia è una pratica naturale che comporta un contatto diretto tra la mamma e il neonato e aiuta lo sviluppo funzionale del piccolo e apporta molteplici benefici.

Il giorno 15 maggio è la Giornata Mondiale della Kangaroo Mother Care. La SIN, Società Italiana di Neonatologia, da sempre sostiene la vicinanza dei genitori ai neonati prematuri nella Terapia Intensiva Neonatale (TIN). Questa procedura è fondamentale per i neonati prematuri. La società sostiene che, anche durante l’emergenza COVID-19, tale vicinanza tra genitori e neonati deve avvenire.

Ma che cos’è la canguro terapia per i neonati?

Canguro terapia per neonati: che cos’è

La canguro terapia, chiamata anche marsupioterapia, è una pratica nata in Sudamerica alla fine degli anni ’70. Oggi viene riconosciuta come terapia naturale che favorisce lo sviluppo dei neonati prematuri o in sottopeso.

La tecnica della canguro terapia è basata sul contatto fisico tra mamma e neonato. Inizialmente era rivolta ai neonati prematuri e in sottopeso, ma oggi è ritenuta efficace anche per tutti i bambini normo-peso.

Advertisements

Questo perché ogni neonato ha bisogno di rafforzare il rapporto madre figlio. Nella pratica, il contatto diretto con il calore corporeo della madre funge da incubatrice per il neonato. Non solo aiuta il suo sviluppo funzionale, ma apporta molteplici benefici. Oggi, molti ospedali e cliniche dispongono di sale apposite, con tanto di sedie a dondolo e poltrone per praticare la marsupioterapia.

I benefici della canguro terapia sui neonati

Come abbiamo anticipato, la canguro terapia è capace di apportare benefici psico-fisici.

Si tratta dunque di un approccio terapeutico totalmente naturale, indolore e privo di controindicazioni. I benefici sui neonati sono davvero interessanti e unici:

  • Mantiene costante e regola la temperatura corporea;
  • Migliora la circolazione, il ritmo cardiaco e la respirazione. Inoltre riduce le apnee;
  • Favorisce l’allattamento al seno e diminuisce il pianto del neonato;
  • Contrasto infezioni gastrointestinali e dunque il bisogno di ricorrere ai farmaci;
  • Riduce costi di ospedalizzazione e aumenta la sopravvivenza delle nato prematuro con scarso peso corporeo.
  • Li fa sentire bene a livello spirituale. Il contatto diretto con la propria mamma e la percezione del suo calore fa sentire i neonati al sicuro e in pace. Infatti facilita il riposo notturno;
  • Rafforza il rapporto madre figlio.

Il contatto diretto con la propria mamma quindi è meglio di qualsiasi altra medicina. Con questa pratica naturale e biologica, il neonato ha tutte le probabilità di sopravvivere senza l’aiuto della medicina moderna.

Indicazioni e durata

In generale, una seduta di canguro terapia dura intorno ai 50 minuti da fare più volte al giorno. Una volta finite all’interno dell’ospedale, la mamma del neonato può praticarla nella propria casa in totale autonomia. Inoltre, anche i papà possono praticare questa tecnica apportando altri benefici. Secondo gli esperti i padri devono sperimentare la marsupioterapia in quanto è in grado di costruire un legame affettivo forte e duraturo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come tagliare i capelli ad un bambino: i passaggi da seguire

BMI in gravidanza: quali sono i valori e come calcolare il peso

Leggi anche
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonati
  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Visite pediatriche da 0 a 5 anniVisite pediatriche da 0 a 5 anni
  • Viaggio neonato RyanairViaggio neonato Ryanair
  • 
    Loading...
  • Viaggio neonato AlitaliaViaggio neonato Alitalia
Entire Digital Publishing - Learn to read again.