Come fare il calendario dell’avvento con i bambini

Una tradizione natalizia: svegliarsi ogni mattina e aprire una casella del calendario. Ecco come come fare il calendario dell'avvento con i bambini.

Svegliarsi ogni mattina di dicembre sapendo che ci sarà un regalino ad aspettarci. Al solo pensiero torniamo bambini e pensiamo all’atmosfera dell’Avvento. Realizzare un calendario dell’Avvento con i nostri bambini è più facile di quel che si pensi e soprattutto possiamo decidere noi cosa inserire nelle caselle, per leggere la sorpresa sul volto dei più piccoli.

Calendario dell’Avvento con i bambini

Per chi ama cucire, si può realizzare un albero di natale in stoffa, sul quale cucire 25 taschine numerate, dove potrete infilare i regalini e appenderlo nella cameretta dei bambini. 

Il feltro è più difficile da tagliare e cucire, ma rende molto di più, data la consistenza spessa. 

Un altro modo semplice per poterlo realizzare proprio insieme ai bambini è prendere un cartoncino e incollare sopra delle scatoline di cartone, di qualsiasi forma che poi verranno ricoperte di carta dorata o comunque natalizia, incollata e numerate.

Questo calendario è davvero facile da realizzare e possono realizzarlo i bambini tutto da soli.

Oppure ci si possono procurare 24 sacchettini di juta, o farli da soli, e appenderli tutti in fila sopra il camino, a realizzare una specie di ghirlanda/calendario. Se la arricchite con una catena luminosa sarà ancora più scenografica.

Quali regalini nelle caselle?

Se realizzate il calendario dell’Avvento con i bambini, sappiate che al momento dei regali tocca a voi, in gran segreto, riempire le caselle.

Advertisements

E magari decidere già prima della realizzazione cosa inserire, così da regolarvi sulle dimensioni delle caselle da realizzare.

E qui il dilemma per tutti i genitori: i calendari che si acquistano di solito in ogni casella hanno un cioccolatino ad aspettare di essere mangiato, ma non tutti i genitori desiderano che i bambini mangino la cioccolata di primo mattino per un mese intero.

E quindi si può optare per regalini veri e propri e ogni tanto un cioccolatino, creando così la sorpresa. 

Ma quali regalini? L’idea per non rendere ripetitiva e scontata l’apertura delle caselle tutti i giorni è inserire dei regalini simbolici ogni giorno e poi, una volta alla settimana, un regalo più consistente.

Alcune idee:  

– pasta modellabile o das
– matite colorate
– slime
– yo-yo
– automobiline
– timbrini
– carte gioco
– figurine
– piccole confezioni di Lego

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Black Friday 2020: quali sono le migliori offerte per le mamme

Embrioni congelati: quanto durano e i consigli

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Loading...
  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media