Bambino di 22 mesi si sveglia ancora di notte: cosa fare fare?

Fai in modo che impari ad addormentarsi da solo.

Cosa fare se il bambino di 22 mesi si sveglia ancora di notte? Ecco un nuovo modo di pensare a questo problema: non è che si sveglia più spesso degli altri bambini o anche degli adulti. È solo che non sa come tornare a dormire senza il tuo aiuto.

Tutti ci svegliamo nel mezzo della notte. Questi risvegli notturni sono di solito così brevi che non li ricordiamo al mattino. Tuttavia, di tanto in tanto, qualcosa ci causa problemi a riaddormentarci – allora ci rigiriamo, prendiamo un bicchiere d’acqua, o proviamo a leggere o a guardare la TV.

Questa è la situazione del tuo bambino, solo che quello che vuole per aiutarlo ad addormentarsi di nuovo sei tu. Ecco perché devi insegnargli a farlo da solo.

Ricorda che anche l’ambiente in cui dorme ha un ruolo fondamentale. Ho scoperto che i bambini spesso hanno problemi a riaddormentarsi perché la loro normale routine della nanna ha tanti elementi. Se tipicamente tieni in braccio il tuo bambino, lo culli, gli dai da mangiare, gli dai una pacca sulla schiena, gli leggi qualche libro e poi dici “buona notte” a tutti i suoi peluche prima che vada a letto, hai una maratona di routine tra le mani!

Tuttavia, un problema ancora più grande è il modo in cui questa routine predispone il tuo bambino all’auto-rilassamento.

Se è abituato a un rituale elaborato che lo aiuta ad addormentarsi all’ora di andare a letto, imparerà ad aspettarsi e ad avere bisogno della stessa quantità di attenzione da parte tua per riaddormentarsi nel cuore della notte.

Bambino di 22 mesi si sveglia ancora di notte: cosa fare fare?

Inizia a metterlo nella culla quando ha sonno ma è ancora sveglio. Non tranquillizzare il tuo bambino fino ad addormentarsi: mantieni il rituale relativamente breve e dolce, e mettilo nella sua culla assonnato. Probabilmente all’inizio ci saranno un sacco di pianti, ma se lo controlli ogni 15 minuti, nel giro di poche notti dovrebbe iniziare ad addormentarsi rapidamente all’ora di andare a letto.

Bambino di 22 mesi si sveglia ancora di notte consigli

Dagli un “oggetto transizionale” per dormire. Può essere un ciuccio, un orsacchiotto o una coperta. Lo aiuterà a passare dal bisogno di te di notte al bisogno del suo orsacchiotto – finché alla fine non avrà più bisogno di nessuno o niente per aiutarlo a riaddormentarsi. Questi elementi fanno parte di aiuti per il sonno per una routine sana.

A 22 mesi, il tuo bambino è abbastanza grande per farti spiegare perché gli stai dando un peluche: “Questo è il tuo nuovo orsacchiotto. È perfetto da abbracciare e tenere in mano mentre ti addormenti”.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Perché il bambino inizia a dare di matto nel sonno?

Migliori strategie per il sonno dei bambini da 1 a 4 anni

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media