Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Bambini: rischio rapimento sventato dalla polizia

rapimento

A Salerno è stato sventato un probabile rapimento di minori. Due persone indagate.

Una chat scolastica di alcune mamme aveva dato l’allarme. Il rischio rapimento però è stato sventato grazie alla prontezza dell’arma dei carabinieri.

Salerno: sventato un rapimento

A raccontare la notizia sono alcune mamme che sono venute a conoscenza della vicenda tramite una chat scolastica. Le donne raccontano che: ” Tempo fa avevamo saputo di un episodio analogo. Una negoziante al Corso Umberto I aveva notato un uomo che cercava di distrarre una mamma per avvicinarsi alla sua bambina”. Un episodio quindi non isolato quello del rapimento sventato nelle strade di Salerno. Grazie alla prontezza delle forze dell’arma di Napoli sono stati riconosciuti e segnalati due fratelli di Cava dei Tirreni, una donna di sessantotto anni ed il fratello di settant’anni. I due criminali sono stati riconosciuti dalle forze dell’ordine e subito iscritti nel registro degli indagati. L’identificazione dei due è stata eseguita grazie al corpo dei Carabinieri che ha agito con tempestività sotto le direttive del tenente Pessolano.

Un clima di generale sollievo si respira ora per lo sventato pericolo ed Antonella Garofalo, assessore alla mobilità ed ai trasporti dichiara alla stampa: «Come assessore come avvocato, ma soprattutto come madre, la notizia dell’identificazione mi ha rasserenata – spiega la Garofalo, assessore alle politiche sociali, nonchè madre di una bambina ed avvocato – Quando la notizia apparve sui principali social rimasi sgomenta, incredula soprattutto per le modalità. Oggi mi sento rassicurata grazie all’operato sul nostro territorio di tutte le forze dell’ordine e dell’Arma dei carabinieri, intervenuta con l’ausilio degli impianti di videosorveglianza presenti in città, che sono presidio di legalità». Uno scampato pericolo che ci fa tirare un sospiro di sollievo ma che allo stesso tempo ci ricorda quanto spesso i pericoli siano dietro l’angolo.

rapiti

© Riproduzione riservata
Leggi anche