Notizie.it logo

Avett, il bimbo cieco che suona il pianoforte

avettray

Avett Ray è un bambino americano cieco diventato famoso per la sue abilità al pianoforte.

Avet Ray Maness è il bambino cieco che sta facendo parlare tutto il mondo. Il piccolo infatti pur non vedendoci dalla nascita incanta tutti con il suo talento straordinario.

Un bambino prodigio

I suoi video stanno facendo il giro del mondo e molti ne sono già incantati. Il piccolo Avet Ray Maness è infatti un bambino di 6 anni affetto da una grave retinopatia che però possiede il dono della musica. Avett infatti è stato colpito da una malattia dell’occhio che l’ha portato ad essere totalmente cieco da un occhio ma all’età di un anno ha cominciato a suonare il pianoforte utilizzando solo l’orecchio. I suoi video, in cui suona canzoni come Bohemian Rapsody, sono presto diventati virali e ora il piccolo è molto richiesto. Il bambino, che ora ha sei anni, ha imparato a suonare da autodidatta, andando completamente ad orecchio. Ora suona pezzi importanti che pubblica con l’aiuto dei genitori sul suo canale Youtube.

Video che fanno emozionare gli utenti, se si pensa che il piccolo è completamente cieco da un’occhio e suona da quando aveva appena un anno. Questo è quello che racconta la mamma del bambino, Sara Moore, che vive con lui in Ohio. La donna racconta che il figlio ha iniziato a suonare provando a riprodurre sul pianoforte la ninna nanna inglese ”Twinkle twinkle little star” e da quel momento non si è più fermato. Ora Avett frequenta delle lezioni di piano e si esercita quotidianamente. Il primo video che è diventato virale è quello in cui il bambino chiede alla mamma di mandare alla cantante inglese Adele una delle sue canzoni. Richiesta che ha fatto sciogliere i cuori degli americani e non solo. Ora grazie al suo talento Avett e la sua famiglia stanno ricevendo moltissime richieste per esibirsi di fronte ad un vero pubblico. Il bambino suonerà ad aprile di fronte a molte persone per un evento benefico.

avett

La retinopatia del prematuro

La malattia che ha colpito il piccolo Avett si chiama ”retinopatia del prematuro” , una malattia vascolare che colpisce spesso i bambini nati prematuramente.

Il bambino infatti non vede più da un occhio mentre dall’altro ci vede molto poco. Ora Avett sta imparando a leggere in braille e cammina aiutandosi con un bastone. Per attirare l’attenzione e l’interesse pubblico sulla malattia di suo figlio ora la signora Moore ha deciso di scrivere un libro. Un libro che ha l’intenzione di raccontare la storia di suo figlio e di dare voce ai bambini con difficoltà, risvegliando la sensibilità delle persone nei confronti di chi ha bisogno di aiuti speciali. Il titolo scelto per il libro è Cotton Candy Clouds, scelto apposta perché il figlio non vedente possa immaginarsi le nuvole che non può vedere.

© Riproduzione riservata
Leggi anche