Notizie.it logo

Audiofiabe per bambini: quali sono le più belle

audiofiabe per bambini le più belle

L'ascolto di una fiaba aiuta i bambini a capire se stessi e a crescere, costruendo la loro personalità e aiuta lo sviluppo dell'immaginazione e della creatività.

Si può pensare alle favole ricordando i momenti d’infanzia trascorsi tra i racconti di animali parlanti e creature fantastiche, ascoltati prima di andare a nanna. Da sempre le fiabe hanno costituito, agli occhi dei bimbi, canali di accesso al mondo dei grandi, attraverso cui comprenderne i criteri di funzionamento e la gerarchia dei ruoli. Su Internet, esistono le audiofiabe più belle per bambini.

É l’atmosfera che si crea nell’ascolto di una fiaba che induce al distacco da ciò che si é vissuto durante la giornata, anche nelle semplici dinamiche di gioco o di interazione sociale di un bambino. L’immaginazione visiva del piccolo ne viene stimolata al punto che i suoni e le parole che il suo orecchio intercetta si tramutano in immagini e simboli che lo inducono a “vivere” il racconto e ad abbandonarsi all’esperienza ludica che ne consegue.

In questo modo, la pratica di ascolto di una fiaba non solo agevola il sonno, ma consente al bambino di acquisire importanti valori morali e di capire, attraverso le sequenze della storia, che a qualunque problema c’é un rimedio, superando così le paure, le ansie e anche i famigerati incubi della notte.

Audiofiabe per bambini: i benefici

L’identificarsi nei personaggi, principali o subalterni, da al bambino la possibilità di imparare a misurarsi con se stessi e consolidare la propria personalità. Oltre a rilassare la mente, questi primi strumenti educativi che mamma e papà hanno a disposizione aiutano il bimbo letteralmente a crescere.

Spesso può succedere che il bambino richieda di ascoltare sempre la stessa fiaba ai propri genitori. Questo potrebbe suscitare stupore in loro, che magari vorrebbero incuriosirlo con un nuovo podcast. Tuttavia, è la conoscenza a menadito della “sua” storia che è per il bambino una sicurezza.

Ed è proprio nel riascolto della stessa che la sua autostima si rafforza e si afferma.
Scoperti i potenti effetti delle audio fiabe, come non suggerirne alcune tra le più belle in questa guida, da poter registrare e far ascoltare ai vostri piccoli prima i dormire!

Le audiofiabe più belle: il bue, la formica e la cicala

Cincia, la formica, era solita accoccolarsi sullo zoccolo di Mumba, il bue, andandosene così a spasso nelle valli erbose. Un giorno Kri, la cicala, notò Cincia in compagnia del grosso amico e stupita le domandò:- Ma non hai paura, così mingherlina, ad andartene in giro tutta sola con quel bestione?

Non tutti quelli grossi hanno il cuore cattivo! – rispose Cincia. Allora Kri, invidiosa, si rivolse a Mumba e gli rimproverò :- Tonto tu allora, che vai a zonzo con un animale tanto esile! Il bue pacatamente replicò:- Sai, i piccoli alle volte sono i più grandi e tu potresti trarre insegnamento da chi fatica tutto il dí invece che strimpellare sempre..

Proprio nei dintorni svolazzava Pungolo, il cardillo, che era alla ricerca di qualcosa da metter sotto il becco. E fu così che, neanche a sentirlo arrivare, si fiondò sulla cicala e se ne volò via tra gli alberi. Cincia bisbigliò allora a Mumba:- Vedi amico? La povera Kri temeva te per la tua mole e non si é guardata da quelli più piccini!

L’inventore di stelle.

C’era una volta Sider, un maghetto stralunato che si divertiva a creare cose surreali. Da mesi lavorava ad uno strano aggeggio che, come un cannone, sparava fuori polvere di stelle. Ma lui non voleva solo polvere! Voleva ottenere una bella stella perfetta.

Così perfezionò la sua invenzione e bum bum ecco che ne vennero fuori tante stelle lucenti a 5 punte, bellissime.

Per non farle volare via su nel cielo, legò a ciascuna un filo, come con i palloncini. Sider provò a vendere le sue stelle, facendo il giro di tutte le fiere del mondo, ma nessuno voleva comprarle. Le mamme dei bimbi gli dicevano:- Fosse un palloncino, allora sí! Cosa deve farci mio figlio con una stella? E Sider replicava :- Sognare! Lo faccia avvicinare alle stelle, signora! E queste, intimorite dalla novità, si allontanavano con i loro piccoli.

Sider, ormai incompreso e deluso, trasformò allora la sua macchina per stelle in una astronave e puntò dritto alla Luna, portando con sé quella magia che voleva far conoscere.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.