Notizie.it logo

Attività per bambini e ragazzi sulla gestione della rabbia

Attività per bambini e ragazzi sulla gestione della rabbia

Difficoltà con la gestione della rabbia è una condizione comune e pericolosa negli anni dell’adolescenza. Anche se una certa animosità verso l’ambiente circostante non è raro in ogni adolescente, la rabbia incontrollabile è un segno di potenzialmente più profondi problemi di salute mentale tra cui la depressione e può portare alla violenza fisica.

Vantaggi del Gruppo di gestione della rabbia
Il gruppo per la gestione della rabbia ha una serie di vantaggi rispetto alla consulenza individuale, soprattutto per gli adolescenti. Ad esempio, in un gruppo di adolescenti tutti parlano di gestione della rabbia, nessuno dei ragazzi si sente solo neltentativo di arginare il problema. Fare parte di un gruppo di gestione della rabbia è attività di team building. Queste attività non solo costruiscono la fiducia tra gli adolescenti, ma aiutano anche il processo di consulenza.
Vigilanza
Ogni volta che una sessione di gestione del gruppo di rabbia, ci dovrebbe sempre essere uno psicologo supervisore o un esperto.

In questo modo, il supervisore può contribuire ad orientare la discussione verso determinati punti all’interno della conversazione più ampia, riportarlo sul tema se si vira troppo fuori rotta, e servire come una figura adulta per i ragazzi.

Comunicazione
Anche se comunicare con un adolescente che lotta con la gestione della rabbia è sempre difficile, ci sono modi in cui la comunicazione può aiutare non solo a disinnescare qualsiasi situazione. Ad esempio, i genitori devono ricordare di non rispondere con rabbia, e dovrebbero sempre cercare di mantenere la calma, fare respiri profondi, ed esprimere empatia.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche