Notizie.it logo

Attività fisica da svolgere durante l’allattamento: i consigli

sport mamma

Che sport praticare dopo una gravidanza? Dallo yoga al jogging alla passeggiata ecco come mantenersi in forma durante l'allattamento.

Quando riprendere ad allenarsi dopo una gravidanza? Allattamento ed attività fisica possono andare di pari passo?

Come allenarsi dopo la gravidanza

Un problema che affligge molte neo mamme è quello della ripresa degli allenamenti dopo la gravidanza. Chi ha deciso poi di intraprendere il lungo percorso dell’allattamento ha paura inoltre di interferire con esso. Ormai però la convinzione che l’allenamento possa far male alla madre o al piccolo è del tutto superata, lo sport si sa fa bene al corpo e allo spirito e può inoltre influire positivamente anche sul rapporto madre figlio. Praticare una leggera attività fisica aiuta anche la mamma a tornare in forma e prendere possesso del proprio corpo dopo il parto. Ma quali sono gli sport più adatti ad una neo mamma? Cominciamo col dire che tutto dipende dal livello di allenamento di ognuna di noi: per chi già praticava uno sport con costanza basteranno poche settimane per rimettersi in carreggiata, chi si avvicina per la prima volta al mondo dell’allenamento dovrà invece iniziare gradualmente.

In questo caso gli sport perfetti sono quelli aerobici che aiutino a perdere i chili presi e tonificare leggermente.

Yoga

Praticare lo yoga dopo una gravidanza ha apporta enormi benefici sia allo corpo che allo spirito. Aiuta a riconnettersi con il proprio corpo, con la propria femminilità e rilassando tutta la muscolatura e la mente. Esistono vari tipi di yoga, da quelli più incentrati sulla meditazione a quelli più fisici e si si suda parecchio. I benefici principali della pratica yoga sono sicuramente un rilassamento muscolare, il rafforzamento della parete muscolare pelvica ed evita il temuto effetto ”seno vuoto” a cui spesso si va incontro dopo l’allattamento. Le posizioni dello yoga infatti tendono a rafforzare particolarmente i muscoli delle braccia, degli addominali ed in generale della parte superiore del corpo.

yoga

Camminare

Perfetta attività fisica per chi non è abituata a grandi sforzi, la camminata veloce permette di staccare la spina e ritornare in forma senza esagerare. Una camminata sostenuta di almeno una mezz’ora al giorno aiuterà a rilassare il corpo e la mente, prendendo una boccata d’aria fresca e staccare dalla routine quotidiana che per una neo mamma a volte può essere frustrante. Quest’attività inoltre può essere praticata anche con il proprio bambino: basta una semplice fascia porta bebè che permette di muoversi liberamente.

camminare

Corsa con il passeggino

Per le amanti del jogging non c’è niente di meglio di una bella corsa nel parco per liberare la mente e scaldare i muscoli. Una corsetta di quaranta minuti permette di lavorare sul corpo intero, migliora il sistema respiratorio e cardiocircolatorio. Uno sport perfetto da praticare anche in gruppo, magari con altre neo mamme. Un’alternativa al jogging classico è la corsa con il passeggino! L’importante è comunque idratarsi costantemente e non esagerare, dando al proprio corpo il tempo necessario a ritrovare il suo equilibrio.

jogging

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Tante idee di regali per neomammeRegali per neomamme: tante idee originali

    Cosa regalare a una neomamma? Trovare il regalo davvero giusto per una donna che è diventata da poco mamma e per il suo bambino non è così facile come potrebbe sembrare.