Notizie.it logo

Astucci scuola 2019: i trend del momento

astucci scuola 2019

L'astuccio è un articolo che si trova sul mercato in numerose varianti: da quello a zip con molti scompartimenti al semplice borsellino. La molteplicità delle opzioni ci permette di scegliere il migliore per ogni età ed esigenza. Ecco una guida alla scelta.

A settembre ricomincia la scuola: parte la corsa all’acquisto di quaderni, zaini, diari e l’indispensabile astuccio. Mentre negli anni passati si mirava a scegliere un astuccio resistente come quelli in cuoio che duravano per l’intero percorso scolastico, oggi si prediligono gli astucci di moda, che raffigurino i personaggi dei cartoni animati del momento per i più piccoli o che riportino brand in voga per i più grandi. Gli appassionati di cancelleria amano abbinare tutto il set scolastico, scegliendo un unico tema per zaino, astuccio e diario. Per questi motivi spesso si opta per il rinnovo annuale dell’astuccio. Ecco quindi una serie di astucci scuola 2019 di tendenza.

Astucci del momento per le scuole elementari

Gli anni delle elementari sono quelli che richiedono il corredo scolastico più ampio e variegato, considerando che gli alunni colorano spesso e utilizzano penne di tonalità diverse per associare colori e concetti. Dedicati infatti a questo grado scolastico continuano ad essere in voga gli astucci a diversi scompartimenti.

In commercio vi sono quelli a due zip che presentano il compartimento delle penne, matite e gomma e quello dei pastelli. Manca però lo spazio per i pennarelli. L’astuccio a tre zip presenta anche questi ultimi. Molto apprezzato ultimamente è l’astuccio a quattro zip della Newcomdigi, il quale presenta più spazio per ospitare fino a 72 elementi ed è quindi il massimo della completezza. Ovviamente, questo tipo di astuccio è particolarmente apprezzato perché consente di acquistare in un solo prodotto e con qualche margine di risparmio tutto l’occorrente, senza doversi preoccupare di acquisti separati.

Per quanto concerne le grafiche, le tendenze riguardo gli astucci scuola 2019 sono senz’altro le stampe dei Paw Patrol, i mitici cuccioli dell’omonimo cartone; ma anche i Pigiamini, protagonisti di un’altra serie per bambini molto apprezzata. Intramontabili sono anche i supereroi della Marvel, che sono apprezzati anche dai grandi per l’ottima qualità.

Le bambine, invece, vanno sicure sulle LOL Surprise, le bamboline che hanno preso piede sempre di più fino ad acquisire grande successo.

Non mancano le principesse, con particolare apprezzamento per il cartone animato Frozen ed i suoi protagonisti.

Astucci scuola media di tendenza

Le medie sono un periodo di transizione sotto tutti i punti di vista. Anche per quanto riguarda gli astucci c’è chi ancora preferisce l’astuccio a zip e chi inizia a puntare sul borsellino nel quale mettere gli oggetti fondamentali per la scuola.
Per gli astucci a zip iniziano ad essere dominanti i marchi più da grandi, come Seven, oppure i moltissimi brand che creano articoli a tema calcio. Infatti i ragazzi delle medie optano quasi sempre per articoli con la squadra del cuore.

I borsellini più amati in questo periodo sono quelli della Comix, che li affianca alla linea degli intramontabili diari.
Poi, per ovviare alla scelta tra astuccio e borsellino ci pensano diversi brand che hanno ricreato degli astucci con la compattezza di un borsellino e la praticità delle zip e degli scompartimenti. Un esempio sono quelli della Kipling o, per le ragazze più sofisticate, della Guess.

Astucci per le scuole superiori 2019

Durante gli anni del liceo i pastelli non sono più così necessari, quindi non si acquista più l’astuccio a zip.

Tuttavia, una delle mode del momento è quella della passione per la cancelleria e per i pennarelli della Stabilo o per gli evidenziatori. Per questa ragione i borsellini devono essere comunque molto capienti, per poter ospitare questi accessori con cui si prendono appunti o si sottolinea durante lo studio. Il brand che capeggia in questa fase è senz’altro Eastpack, che produce da anni zaini e astucci per ragazzi senza mai passare di moda.

© Riproduzione riservata
Leggi anche