Assegno unico figli 2021: come richiederlo e quando

L'assegno unico figli è legge ed entrerà in vigore dal 1° luglio 2021 per tutte le famiglie con figli fino a 21 anni: come richiederlo.

Assegno unico per i figli, qualche giorno fa il via libera del Senato. L’ok al ddl delega a Palazzo Madama con 227 sì, 4 astenuti e nessun voto contrario. La misura, confermata nella Legge di Bilancio 2021, dovrebbe entrare a pieno regime dal 1° luglio 2021.

Assegno unico figli 2021: come richiederlo e quali sono i requisiti.

Assegno unico figli 2021: come richiederlo

Il Senato ha approvato una legge che delega il Governo a istituire l’assegno unico universale per i figli a carico. La legge, già approvata dalla Camera all’unanimità lo scorso luglio, prevede che tutte le famiglie riceveranno un assegno il cui valore, secondo le stime, varierà tra i 50 e i 250 euro mensili, a seconda delle fasce di reddito, per ogni figlio a carico.

Con “unico” si intende che il nuovo aiuto alla famiglia andrà a sostituire tutte le attuali forme di sostegno che il sistema oggi riconosce alla famiglia, dalle detrazioni Irpef per carichi familiari relative ai figli agli assegni al nucleo, dal bonus bebè a quello per la natalità o l’adozione, dal bonus mamme all’assegno per il terzo figlio.

L’assegno ai figli sarà corrisposto ogni mese a tutti i contribuenti, siano essi lavoratori autonomi o dipendenti, capienti o incapienti.

Fino a oggi, infatti, il sostegno era una prerogativa dei lavoratori dipendenti.

Per ottenere l’assegno unico universale si dovrà avere la cittadinanza italiana o essere cittadini extracomunitari con permesso di soggiorno, oltre che risiedere e pagare le tasse in Italia.

Assegno unico figli: a chi spetta

L’assegno unico familiare è il nuovo contributo previsto per i figli a carico e che sarà riconosciuto a entrambi i genitori (metà per ciascuno) per ciascun figlio dal 7° mese di gravidanza fino ai 18 anni di età.

L’assegno verrà concesso fino al compimento dei 21 anni, ma con importo ridotto qualora i figli studino o siano impegnati in programmi di formazione, tirocini oppure svolgano il Servizio civile universale.

Avrà un valore massimo di 250 euro: in questa cifra globale confluiscono una parte fissa e una variabile, legata al reddito complessivo della famiglia. Per ottenerlo si dovrà avere la cittadinanza italiana o essere cittadini extracomunitari con permesso di soggiorno europeo, risiedere e pagare le tasse in Italia.

Inoltre l’assegno sarà maggiorato nel caso in cui il figlio abbia o nasca con disabilità, rispettivamente minorenne o maggiorenne e di età inferiore a 21 anni, con importo della maggiorazione graduato secondo le classificazioni della condizione di disabilità. 

Scritto da Francesca Belcastro
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giornata Mondiale dell’Autismo 2021: informarsi per conoscere

Pesce d’aprile: storia e tradizioni

Leggi anche
  • Zoomarine orari 2020Zoomarine: tutti gli orari dell’estate 2020

    Zoomarine è uno dei parchi acquatici più amati d’Italia ed è finalmente pronto per riaprire i battenti dopo la quarantena: quali sono gli orari del 2020?

  • Zoomarine biglietti prezzi orariZoomarine: biglietti, prezzi e orari del parco

    Zoomarine è la scelta perfetta per tutte le famiglie che vogliono divertirsi insieme: ma come e dove informarsi in merito a biglietti, prezzi e orari?

  • Zoomarine Orari NavetteZoomarine Orari Navette
  • Loading...
  • Zoomarine Orari AttrazioneZoomarine Orari Attrazione
  • Zone erogene femminiliZone erogene femminili
Contents.media