Aria nella pancia: i migliori rimedi e la dieta da seguire

I migliori rimedi e la dieta da seguire per contrastare l'aria nella pancia

L’aria nella pancia, e in particolare nell’intestino, è un problema molto diffuso. La presenza di gas nell’intestino, che causa il gonfiore del ventre, corrisponde a un disturbo funzionale che può essere ricondotto a molte cause diverse. Si tratta di una problematica tanto comune da colpire tra il 10 e il 15 per cento della popolazione mondiale, con un picco nella fascia di età che vai dai venti ai quarant’anni.

La particolarità del disturbo risiede nel fatto che esso non si presenta continuamente, bensì a fasi intermittenti. Inoltre, spesso non è tanto la quantità di aria contenuta nell’intestino a provocare il disturbo, quanto la sensibilità di chi ne soffre. Per alcuni pazienti anche una moderata dose di aria può rivelarsi fonte di disagio.

Aria nella pancia

L’aria nella pancia, oltre a costituire un disturbo di per sé, può costituire un sintomo di svariate altre patologie, come la dispesia, la celiachia, la stipsi, la sindrome da intestino irritabile.

L’aria intrappolata nell’intestino provoca distensione addominale, in alcuni casi visibile, meteorismo, sensazione di gonfiore e, talvolta, può causare movimenti rapidi di liquidi. Le cause sono davvero le più disparate, variando da malattie comuni ad altre più serie ma comuni a partire da una certa età (per esempio i diverticoli) e un alterato equilibrio della flora batterica intestinale. Le donne sono soggetta alla ciclicità ormonale, la quale provoca conseguenze sul transito intestinale, e di conseguenza soffrono di disturbi legati ai gas intestinali in misura maggiore rispetto agli uomini.

In ogni caso, la causa principale del gonfiore addominale è ricondotta allo stile di vita. Una corretta e regolare attività fisica e sportiva, ad esempio, contribuisce a ripartire i gas nel modo migliore. Fumare, al contrario, incrementa l’inalazione di aria. Allo stesso modo, l’abitudine di masticare gomme e mangiare caramelle aumenta la salivazione e, di conseguenza, la quantità di gas introdotta nell’intestino. Un altro fattore di rischio risiede nello stress.

Esso, infatti, altera la percezione di ciò che avviene nel nostro organismo e, di conseguenza, i normali movimenti intestinali possono essere percepiti come fastidiosi. Il gonfiore addominale può diventare critico in base all’attenzione che prestiamo a ciò che avviene dentro di noi: nelle situazioni di ansia, questo meccanismo non risulta sotto controllo.

Aria nella pancia rimedi

Quando si riscontra su se stessi un disturbo legato alla presenza di aria nella pancia, occorre rivolgersi al più presto a uno specialista. Lo stesso discorso vale se ad accusare il disagio sono i propri bambini. Tuttavia, si tratta di una problematica che insorge soprattutto a partire dall’adolescenza, quando si è maggiormente in grado di prestare attenzione ai segnali provenienti dal proprio corpo. In ogni caso, è assolutamente vietato ricorrere a rimedi fai da te; al contrario, prendete appuntamento con un medico.

Lei o lui dovrà, innanzitutto, escludere cause organiche, così da poter immediatamente tranquillizzare il paziente. A questo punto, occorre procedere con la ricerca dei veri motivi. Soltanto topo avere identificato l’origine del disturbo risulterà possibile procedere con la definizione della corretta terapia per curarlo.

Innanzitutto, si procederà a correggere lo stile di vita e il regime alimentare con uno generalmente sano e corretto e, inoltre, adeguato alla cura del disturbo specifico. Se il gonfiore addominale coincide con il sintomo di un disturbo diverso, si procederà con una terapia mirata alla sua cura. Ad esempio, se la causa scatenante corrisponde alla stipsi, occorrerà regolarizzare il transito intestinale. Se, al contrario, la problematica riguarda la flora batterica intestinale, la terapia prescritta sarà a base di probiotici oppure disinfettanti intestinali.

Dieta consigliata

Come è facile intuire e come abbiamo già accennato, l’aria nella pancia è strettamente correlata al tipo di alimentazione seguita. Di conseguenza, apportare correzioni nel proprio regime alimentare può anche aiutare a migliorare la situazione dal punto di vista dei gas intestinali.

Per eliminare i gas nella pancia, un ottimo aiuto e dato anche da ViaGas Enzimi. Si tratta di 30 compresse per l’eliminazione dell’aria a livello intestinale a basa di anice. Il costo è contenuto ed è di circa 12 euro. Su amazon sono disponibili i seguenti prodotti:

L’effetto fermentante è infatti favorito da alimenti come alcuni tipi di legumi, le verdure a foglia larga, le fibre e le bevande gassate. In ogni caso, il loro effetto è sempre vincolato alla predisposizione personale.

Un altro ottimo alleato per l’eliminazione di questo fastidio è rappresentato da Sgonfiaben. Si tratta di un integratore alimentare in 60 capsule acquistabile in modo sicuro su Amazon al prezzo di circa 20 euro.

Infatti, ci sono alcune persone che seguono un regime vegetariano o addirittura vegano e che, di conseguenza, consumano molti ortaggi, senza però soffrire di disturbi legati ai gas intestinali. Ciò accade poiché il loro intestino è stato in grado di adattarsi alla nuova alimentazione.

Inoltre, esistono categorie di carboidrati che vengono assorbiti solo in parte e, fermentando, aumentano la quantità di aria nella pancia. Tra i principali troviamo cavolfiore, carciofi, mele, cipolle, fichi, asparagi, albicocche e mango. Inoltre, appartengono alla stessa categoria molte bevande vegetali, alcuni tipi di carne e di pesce, spezie, bevande e condimenti.

Per una naturale eliminazione dei gas intestinali, consigliamo anche la Tisana Buonerbe Delicato di BiosLine. Si tratta di 20 bustine che facilitano il transito intestinale ed aiutano a mantenere un sano equilibrio della flora batterica.

Scritto da marafallini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come curare il virus del mollusco contagioso nei bambini

Come avviene l’aborto volontario: guida utile

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • Yogurt magro, fa bene e ha meno calorieYogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
  • 
    Loading...
  • vomito bambiniVomito bambini: cosa fare e come fermarlo

    Cosa causa il vomito nei bambini e come si può fermare? Cerchiamo di capire il perché molti bambini soffrono di tale disturbo.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.