L’allattamento al seno in estate: i consigli

L'allattamento al seno in estate può risultare particolarmente stancante e difficoltoso sia per la mamma che per il bambino: ecco alcuni pratici consigli.

Con l’arrivo dell’estate le temperature aumentano, ma le richieste del neonato sono sempre le stesse. A volte, però, può risultare veramente fastidioso e complicato allattare nelle ore più calde. Per continuare a godere di questo speciale momento con il proprio figlio, può risultare utile seguire alcuni consigli per l’allattamento al seno in estate.

Allattamento al seno in estate

In qualsiasi stagione ci si trovi allattare al seno può essere stancante e faticoso, sia per la mamma che per il bambino. Soprattutto in estate, infatti, è facile accorgersi che il bebè è molto sudato durante la suzione. In che modo è possibile allattare in estate senza affaticarsi? Vediamo alcuni utili consigli.

Bere molta acqua

Durante la giornata è opportuno bere molta acqua, anche quando non si ha particolarmente sete.

Infatti, quando si ha già sete vuol dire che si è disidratata e si mette in pericolo la produzione di latte. Prima della poppata può risultare utile preparare una bottiglia d’acqua o un succo di frutta da tenere a portata di mano. È estremamente importante bere almeno due litri d’acqua al giorno quando fa caldo.

Allattare in posti diversi

Si si è in vacanza si può approfittare per allattare in posti diversi dal solito e quindi riscoprire la bellezza e la naturalezza dell’allattamento al seno all’aperto.

Che sia in un prato di montagna o sulla riva del mare, l’importante è trovare un luogo pieno d’ombra e frescura.

Attenzione all’abbigliamento

Quando si deve allattare bisogna fare particolare attenzione all’abbigliamento: indossare quindi reggiseni leggeri, t-shirt o top freschi e in cotone. Per il bambino si può scegliere un body di cotone a manica corta, indumento ideale perché assolve la funzione di asciugare il sudore ed evitare i colpi d’aria.

Bere qualcosa di tiepido

Se prima della poppata si decide di bere qualcosa di tiepido, come una tisana, ciò favorirà la sudorazione e abbasserà la temperatura corporea.

Poppate più brevi e frequenti

Nei giorni più caldi il bambino potrebbe volersi attaccare più spesso per bere e idratarsi. Detto ciò, sono preferibili poppate più brevi ma frequenti. Il primo latte di ogni poppata è più liquido e permette di reintegrare ciò che si è perso con il caldo e il sudore.

Corretta posizione per allattare

Di fondamentale importanza è la posizione per allattare, che a volte può risultare estremamente fastidiosa nelle ore più calde. Per esempio ci si può provare a stendere sul letto su un fianco, posizionando il bimbo davanti all’altezza del seno. In questo modo il contatto con la pelle sarà limitato, ma non verrà perso il contatto visivo con il piccolo.

Attenzione all’aria condizionata

Se si ha l’aria condizionata la si può usare, ma con responsabilità e seguendo importanti regole. La temperatura ideale a cui bisognerebbe impostare il termostato dovrebbe aggirarsi intorno ai 25 gradi e il getto dovrebbe essere diretto verso l’alto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Brufoli in gravidanza: come curarli? I consigli

Come dimagrire dopo il parto: i consigli

Leggi anche
  • zara abbigliamento bambina vestitiniZara abbigliamento bambina: 5 vestitini da non perdere

    Le bambine amano fare shopping e scegliere i propri capi: scopriamo i migliori vestitini per bambina di Zara abbigliamento.

  • migliori zaini per la scuola 2020Zaini per la scuola 2020: quale acquistare?

    Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte: quali sono i migliori zaini per la scuola 2020 da acquistare online?

  • Yoga neo-mamme e bimbiYoga, neo-mamme e bimbi: tutti i vantaggi

    Ecco quali sono i benefici fisici e psicologici dello yoga nelle neo-mamme e nei bimbi dopo il parto.

  • ragazzo denuncia genitoriUn ragazzo vuole denunciare i genitori per averlo concepito

    Un ragazzo ha denunciato i propri genitori, entrambi avvocati, per averlo concepito senza chiedergli il permesso.

  • 
    Loading...
  • Mio figlio mi rifiutaTuo figlio ti rifiuta? I possibili motivi per cui lo fa

    “Mio figlio mi rifiuta”: ecco alcune possibili cause del perchè il bambino respinge i gesti d’affetto di mamma e papà.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.