Album delle fotografie: tecniche per conoscere i parenti

Uno splendido modo per legare col bambino e rafforzare il rapporto.

Questo è un buon momento per aiutare il vostro bambino a conoscere i suoi parenti lasciandolo giocare con l’album delle fotografie. Il vostro piccolo sta continuando a imparare nuove sfaccettature, e il suo linguaggio sta attraversando una fase di sviluppo proprio in questo momento.

Chi lo sa? Quando vostra madre viene a trovarvi, il vostro bambino potrebbe scaldarle il cuore gridando “Nonna!” quando entra dalla porta (ma non contateci).

Buono per l’età: 19 mesi (ma anche i bambini più grandi e più piccoli potrebbero divertirsi!)

Abilità sviluppate: linguaggio, comprensione delle relazioni.

Procedimento

Cosa serve: stampe o foto dei membri più stretti ed estesi della famiglia (le foto individuali sono meglio di quelle di gruppo), colla, forbici, cartone o cartoncino tagliato in pezzi leggermente più grandi delle foto.

Incollate le immagini o le foto sul cartone o sul cartoncino. Questo prolungherà la loro vita, perché il vostro piccolo amerà maneggiarle. Anche con questa protezione, tuttavia, potrebbero non durare a lungo, quindi assicuratevi di avere le vostre copie di foto nascoste al sicuro. Fate sedere il vostro bambino sul pavimento o su un tavolo con le foto. Fategli vedere la foto più facile: la vostra! Chiedetegli: “Chi è questo?” e vedete se ci riesce.

Passate al vostro partner, ai fratelli, agli animali domestici e, naturalmente, al bambino stesso.

Successivamente, mostrategli foto di persone della sua famiglia allargata. Mentre le esplora, potete dirgli cose che lo aiutino a ricordare ogni persona. “Ecco la zia Maria, ed ecco il cagnolino di zia Maria, Pluto!” oppure “Ecco la nonna con il suo bel cappello viola”.

Album delle fotografie bambini

Tenete l’album delle fotografie in una scatola speciale che il vostro bambino può tirare fuori quando vuole. Man mano che prende dimestichezza con le immagini, potete distribuirle e chiedergli di scegliere “mamma” o “zia Maria”. Si divertirà a trovare quello che gli chiedete.

Se preferite un approccio più tecnologico, create una cartella di foto di famiglia sul vostro computer o telefono. Poi fategli scorrere la galleria (o mostrate al bambino come si fa) e chiedetegli chi è chi mentre le foto appaiono sullo schermo. Queste strategie sono uno splendido modo per legare coi bambini e rafforzare il proprio rapporto.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Robo-genitori: sviluppare il senso di causa-effetto

Il gioco del mercato: relazioni e indipendenza

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media