Notizie.it logo

Aiutare gli adolescenti ad usare doni spirituali

Aiutare gli adolescenti ad usare doni spirituali

La Bibbia discute doni spirituali in diversi libri del Nuovo Testamento. Due dei più familiari, Romani 12:1-2 e 1 Corinzi 12, identificare questi doni: la sapienza, la guarigione, la profezia, servizio, dare, l’insegnamento e la misericordia. Gli adolescenti sono suscettibili di dare un’occhiata a questa lista e proclamare che hanno poco da offrire in questi settori. Aiutali sottolineando i modi in cui si possono applicare i loro doni e talenti.
Aiuto Adolescenti Identificare i loro doni
Gli adolescenti sono suscettibili di deridere l’idea che possono offrire molto in termini di saggezza e guarigione, due dei doni spirituali di cui la Bibbia parla. Parlate con il vostro adolescente su ciò che pensa ha da offrire in dono, basato sui suoi interessi, abilità e talenti.

Incoraggiarlo a pensare in termini di come avrebbe potuto usare la sua saggezza e abilità per aiutare qualcun altro.

Famiglia e amici
Il vostro teenager può usare i suoi doni al servizio di familiari e anche gli amici. Fai notare che ogni volta che ti aiuta a portare generi alimentari, sta usando il dono del servizio. E mentre la maggior parte dei ragazzi non sono considerati come profeti, il vostro teenager può aiutare un amico intimo a prendere decisioni importanti sulla sua educazione e le attività extrascolastiche che lo aiuteranno a mantenerlo sulla strada giusta verso un futuro positivo.
Programmi per i giovani
Incoraggiate i vostri figli adolescenti a partecipare a programmi di volontariato o di servizio attraverso la sua scuola o in chiesa.

Gli adolescenti possono servire come tutor o amici di lettura per gli studenti più giovani nella scuola elementare locale, oppure organizzare una raccolta fondi a sostenere un missionario all’estero.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Cyberbullismo come difendere i figliCyberbullismo: come difendere i figli: consigli

    Il cyberbullismo è un fenomeno virtuale che colpisce principalmente i giovani e che può portare a dei seri danni psicologici. I genitori devono sapere quali metodi adottare per difendere i propri figli.