Notizie.it logo

Acido folico prima della gravidanza: perché prenderlo?

Acido folico prima della gravidanza: perché prenderlo?

L’acido folico, chiamato anche folato, è una vitamina B che si trova in molti vegetali verdi come cavoli e spinaci, succo di arancia e cereali.

Molti studi hanno dimostrato che le donne che assumono 400 mcg di acido folico al giorno riducono il rischio che il bambino avrà disturbi neurali seri, come la spina bifida.

Ecco perché è importante che le donne assumano acido folico, non solo per coloro che stanno per diventare mamme. Solo il 50% delle gravidanze sono programmate, così le donne potrebbero essere incinte dopo aver assunto l’acido folico.

I dottori e gli scienziati non solo completamente sicuri del fatto che l’acido folico abbia effetti sulla prevenzione dei difetti neurali, ma sanno che questa vitamina è fondamentale nello sviluppo del DNA.

Come risultato, l’acido folico gioca un grande ruolo nella crescita delle cellule e nel suo sviluppo, compresa la formazione dei tessuti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche