Notizie.it logo

Acconciature per bambina: come fare una treccia perfetta

Acconciature con treccia bambina

Le trecce sono sempre state tra le pettinature più amate dalle bambine perché amano sentirsi delle principesse. Esistono molte acconciature da creare con le trecce con dei semplici passaggi.

Classica, laterale, alla francese o ancora a spina di pesce. Esistono davvero tantissimi tipi di acconciature con treccia per bambina. Le bambine amano particolarmente le acconciature con treccia, specialmente quelle dall’aspetto un po’ romantico, che le fanno somigliare a delle vere principesse. Inoltre, visto che i capelli sottili delle bambine possono spesso aggrovigliarsi, è preferibile tenerli in ordine tramite queste acconciature, così che possano resistere anche durante le attività più intense. Per divertirsi ad aiutare le proprie figlie a prepararsi ogni giorno, di seguito una lista completa di procedura di acconciature con treccia per bimbe:

Acconciature con treccia per bambina: treccia classica

Tra le acconciature con treccia per bambina c’è la treccia classica, intramontabile e perfetta sia sui capelli lunghi che sulle mezze lunghezze. Questa è solitamente la prima acconciatura con treccia che si impara a realizzare ed è anche divertente insegnare alle proprie bambine a ricrearle da sole. La procedura per realizzare una treccia classica è la seguente:

  • Dividere i capelli in 3 sezioni uguali
  • Passare la sezione sinistra sopra la sezione centrale.
  • Passare la nuova sezione destra sopra la sezione centrale.
  • Continuare a ripetere i passaggi precedenti fino ad aver percorso tutta la lunghezza dei capelli.

Treccia “a spina di pesce”

Anche nota come treccia a spiga di grano, è una delle acconciature più apprezzate negli ambienti della moda.

Sebbene più complessa della precedente, non è comunque complicatissimo realizzarla dopo un po’ di allenamento. La procedura prevede i seguenti passaggi:

  • Dividere i capelli in 2 sezioni uguali.
  • Prendere una sezione sottile di capelli dal lato esterno della sezione sinistra e aggiungerla al lato interno della sezione destra.
  • Prendere una sezione sottile di capelli dal lato esterno della sezione destra e aggiungerla al lato interno della sezione sinistra.
  • Continuare a ripetere i passaggi fino a quando la treccia non è completa.

Treccia francese

Si tratta della raffinatissima treccia che parte dall’alto della testa e che conferisce sempre un aspetto ordinato. Per realizzarla bisogna:

  • Raccogliere una sezione di capelli tra le tempie e fare un giro di treccia classica.
  • Dal secondo giro in poi, aggiungere una ciocca di capelli a ciascuna delle sezioni laterali prima di passarle sopra la sezione centrale.
  • Procedere così aggiungendo progressivamente ciocche di capelli muovendosi verso la parte inferiore della nuca.
  • Una volta che la treccia ha raggiunto la nuca, intrecciare semplicemente il resto verso il basso.

Treccia laterale “romantica”

Particolarmente adatta nei giorni d’estate, questa treccia è forse quella che regala più di tutte il classico aspetto da principessa.

La procedura è molto simile a quella di una treccia francese, ma si inizia su un lato della nuca all’altezza della tempia procedendo in senso orizzontale, aggiungendo poi ciocche sia da sopra che da sotto l’orecchio.

Treccia con corona

Elegante e romantica, questa tipologia di treccia sembra molto complessa ma in realtà è realizzabile in meno di 5 minuti. La procedura:

  • Dividere i capelli in due parti e tenere con un fermaglio una delle due, per poter lavorare comodamente con l’altra.
  • Partendo dalla nuca, prendere 3 ciocche e iniziare la treccia con metodo francese risalendo verso la parte alta della testa.
  • Legare questa prima treccia con un elastico.
  • Prendere la parte dei capelli ancora libera e realizzare la stessa treccia alla francese ma, questa volta, partendo dalla fronte a scendere fino alla nuca. Legare anche questa treccia con un elastico.
  • Fissare le due trecce intorno al capo a formare una “corona” con l’ausilio di alcune forcine, nascondendo le punte sotto le trecce.

Treccia a cascata

Quando si tratta di acconciature incredibilmente belle, nulla può battere la treccia a cascata, così chiamata perché crea appunto un effetto “cascata di capelli” intorno alla nuca.

Per realizzarla basta seguire questi passaggi:

  • Partendo da un lato nella nuca, all’altezza della tempia, prendere una ciocca di capelli ed iniziare ad intrecciare in senso orizzontale per un paio di volte, con tecnica francese, in direzione del retro della testa.
  • Dal terzo giro in poi, lasciare cadere la ciocca superiore e nel proseguire l’intreccio sostituirla con una ciocca nuova.
  • Procedere così fino al completamento della treccia.

Treccia a 4 ciocche

La treccia a 4 ciocche è una variante molto divertente e relativamente facile da realizzare della classica treccia a 3 ciocche. Per realizzarla bisogna:

  • Dividere i capelli in 4 sezioni uguali (numerandole come 1,2,3,4 da sinistra verso destra).
  • Far passare la sezione 1 sotto la sezione 2 e sopra la sezione 3.
  • Capovolgere la sezione 4 sopra la sezione 3 e sotto la nuova 4.
  • Rinumerare le sezioni e seguire ripetutamente lo scherma fino a completare la treccia.
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.