A che età i bambini si alzano in piedi: tutto quello che c’è da sapere

A che età i bambini si alzano in piedi: scopriamo insieme entro quando i vostri bambini dovrebbero iniziare a stare in piedi e in quali casi bisogna preoccuparsi.

Tirarli su e stare in piedi è divertente, pietre miliari emozionanti per bambini e genitori. Queste importanti abilità aiutano i bambini a sviluppare i muscoli delle braccia e delle gambe e dare loro una nuova visione del mondo. Inoltre, stare in piedi è il preludio della camminata, il che significa che il tuo bambino diventerà presto molto più mobile.

A che età i bambini si alzano in piedi

È importante notare che non tutti i neonati raggiungeranno queste pietre miliari entro i tempi indicati sopra. La tabella dei traguardi ci dice semplicemente dal 25% al 90% dei bambini che ha eseguito per la prima volta queste abilità.

Ciò significa che almeno il 10% dei bambini potrebbe richiedere un po’ più di tempo per raggiungere queste pietre miliari, mentre altri possono stare in piedi o tirare su prima.

Con il tempo, la maggior parte dei bambini alla fine incontrerà queste pietre miliari. La maggior parte di quelli che raggiungono queste competenze un po’ più tardi, le eseguiranno in poche settimane o entro un mese o due.

Pietre miliari correlate

Altre cose importanti da sapere su queste pietre miliari sono:

  • La maggior parte dei neonati più giovani sono in grado di stare in piedi con sostegno e sopportare un po’ di peso sulle gambe tra 2 e 4 mesi e 1/2.

    Questo è uno stadio di sviluppo sicuro che progredirà fino farli alzare in piedi da soli e non li farà avere le gambe storte.

  • La maggior parte dei bambini può camminare all’indietro tra 13 e 17 mesi.
  • La maggior parte dei bambini iniziano a correre e salire i gradini a 14 mesi.
  • I bambini con displasia dell’anca non diagnosticata possono probabilmente stare in piedi e impareranno a camminare con un’andatura zoppicante o con un’andatura ondeggiante.

    Se noti questi comportamenti, consulta il medico di tuo figlio.

Quando non preoccuparsi

È comune per i genitori preoccuparsi se il loro bambino non passa attraverso ogni pietra miliare del programma, ma non è un motivo per avere del panico. L’esecuzione di queste abilità oltre le normali tempistiche, non indica necessariamente problemi di sviluppo a lungo termine.

Inoltre, ricorda che è normale per i bambini che sono nati prematuramente raggiungere le pietre miliari più tardi rispetto ai loro coetanei.

E ‘importante riconoscere che raggiungere le pietre miliari non è qualcosa che può essere insegnato. I bambini imparano queste abilità istintivamente, il che significa che i genitori non hanno bisogno di fare nulla per aiutare il loro bambino, se non fornire assistenza infantile di routine.

Ad esempio, un bambino ha bisogno di aggrapparsi a qualcosa per tirarsi su (come la ringhiera di una culla). Inoltre, assicurati di dare al tuo bambino spazio per muoversi in uno spazio sicuro e a prova di bambino. Oltre a questo, tutto ciò che i genitori devono fare è aspettare, guardare, e poi applaudire quando il loro piccolo alla fine sta in piedi e si tira su con prodezza.

A cosa stare attenti

Mentre dovreste fare del vostro meglio per non essere eccessivamente stressati quando una pietra miliare è in ritardo, fidatevi dei vostri istinti. Se avete la sensazione che qualcosa potrebbe non andare nello sviluppo del vostro bambino, comunicate le vostre preoccupazioni al pediatra del vostro bambino.

Un problema di fondo è più probabile quando un ritardo nello stare in piedi e tirarsi su è accompagnato da altre pietre miliari mancanti. Per esempio, può essere motivo di preoccupazione se il vostro bambino non ha ancora:

  • Portato un po’ di peso sulle gambe
  • Ribaltato
  • Tirato su (per 9 mesi)
  • Balbettato
  • Riso
  • Risposto ai giochi
  • Risposto al suo ambiente
  • Cercato la tua attenzione attraverso le sue azioni

Inoltre, c’è una maggiore probabilità che il vostro bambino abbia un ritardo di sviluppo se il suo corpo sembra molto rigido, con muscoli stretti.

Ritardi nello sviluppo

Mentre ci si aspetta che le pietre miliari possono venire un po’ prima o più tardi rispetto alla media, i ritardi prolungati non sono normali e possono essere motivo di preoccupazione. A volte queste (o altre) pietre miliari non arrivano dopo poche settimane o neanche dopo pochi mesi rispetto alla tipica tempistica.

Quando questo accade, si chiama ritardo dello sviluppo. Il pediatra del vostro bambino valuterà il progresso del vostro bambino rispetto a queste pietre miliari alle sue visite di controllo. Se le abilità del vostro bambino sono al di fuori della norma, il medico valuterà se ci sono altre preoccupazioni mediche in gioco.

Alcune condizioni mediche che potrebbero causare un ritardo nello stare in piedi e camminare, sono:

  • Sindrome di Down
  • Paralisi cerebrale
  • Problemi ortopedici congeniti
  • Distrofia muscolare

Entro 18 mesi, il vostro pediatra dovrebbe assicurarsi che il vostro bambino possa sedersi, in piedi, e camminare autonomamente.

Solo i primi passi battono l’emozione di guardare il vostro bambino tirarsi su e giù e stare in piedi. Può certamente essere stressante se il vostro bambino è in ritardo nel raggiungimento di queste pietre miliari, ma mirate ad essere pazienti, dando al vostro bambino lo spazio per sviluppare queste nuove abilità. La maggior parte dei bambini alla fine sarà capace di tirarsi su e in stare in piedi, anche se ci vuole un po’ di più di tempo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I nomi più diffusi nel Nord Italia e il loro significato

Come fare collage foto bambini per creare ricordi indimenticabili

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.