Notizie.it logo

Ricetta omogeneizzato di pollo fatto in casa

Ricetta omogeneizzato di pollo fatto in casa

Preparare gli omogeneizzati in casa è facile ed economico. Servono una pentola o una pentola a pressione, un cestello per cuocere la carne al vapore, un frullatore con il bicchiere (quello che si usa per preparare i frullati) e dei contenitori per conservare le porzioni di omogeneizzato in freezer.

Ecco la ricetta.

Ingredienti
500 g di pollo (petto e/o cosce)
1 patata di circa 100 g
1 carota piccola
1 costa di sedano
Cipolla (facoltativa)
Olio evo (10 cucchiaini)
200 ml di acqua

Procedimento
Lavate le verdure, pulitele e tagliate a pezzettini carota, sedano e cipolla. Pelate la patata e tagliatela in quattro. Adagiate le verdure sul fondo di una pentola, ricopritele con l’acqua e cuocete il brodo.
Nel frattempo, tagliate il petto di pollo a pezzetti, eliminando tutte le parti grasse, le cartilagini ed eventuali ossa. Le cosce di pollo, invece, possono essere disossate più facilmente dopo la cottura. Versate dell’acqua in una pentola, sistemate il cestello ed adagiatevi il pollo per cuocerlo al vapore.
Controllate la cottura del pollo con un coltello; quando sarà pronto, mettetelo nel frullatore, aggiungete l’olio, un po’ di acqua di cottura e iniziate a frullarlo a velocità bassa.

Aggiungete poca acqua per volta aumentando la velocità e continuate a frullare fino ad ottenere un composto semiliquido, come se fosse un frullato da bar. Continuate a frullare per altri 5 minuti alla massima potenza. Non preoccupatevi delle bolle d’aria che si formeranno frullando, perché si scioglieranno quando aggiungerete l’omogeneizzato al brodo vegetale o di carne caldo.

Se avete la pentola a pressione, potete velocizzare i tempi di preparazione dell’omogeneizzato di pollo sistemando le verdure sul fondo della pentola, tranne la patata che verrà messa nel cestello insieme al pollo. Cuocete sul fuoco col coperchio chiuso e al fischio continuate la cottura per altri 15 minuti. Dopodiché frullate il pollo e la patata con tutta l’acqua di cottura.

Prima di conservare l’omogeneizzato di pollo fatto in casa, fatelo raffreddare bene.

Frattanto, sterilizzate i vasetti: fate bollire dell’acqua e immergetevi i vasetti e i tappi per 30 minuti.
Eseguita la sterilizzazione, riempite i vasetti con l’omogeneizzato di pollo fatto in casa, chiudeteli, etichettateli e conservateli nel freezer fino ad un tempo massimo di 3 mesi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.