Notizie.it logo

Come spiegare il Carnevale ai bambini

Come spiegare il Carnevale ai bambini

Quando si pensa al Carnevale lo si associa al divertimento, i costumi tipici, i dolci, le danze e le sfilate, oltre che i carri e i coriandoli per i più piccoli.

Oltre a tutto questo, il Carnevale è molto di più. Ha delle origini antichissime che ogni bambino dovrebbe conoscere. Ecco come spiegare il Carnevale ai bambini.

Più che del termine Carnevale, bisognerebbe pensare a Carnivali, in quanto sono molte le raffigurazioni e le rappresentazioni in varie parti del mondo.

Il termine Carnevale deriva dalla parola carne, ovvero il banchetto che si teneva l’ultimo giorno prima della Quaresima o anche Martedì Grasso, quando i ricchi praticavano l’astinenza e il digiuno.

Cerca di spiegare al bambino queste origini, magari mostrandogli delle immagini, delle cartoline dalle origini ai giorni nostri.

Prova a spiegargli che questa festa non è solo travestimento, divertimento, ma ha radici importanti. Mostragli delle foto, che raccontino la storia di questa festa colorata, da quello romano a quello di Venezia, il più antico e importante sino ad arrivare a quello di Rio, uno dei più famosi, se non il più famoso al mondo. Fagli vedere i costumi, la storia, le tradizioni e come si festeggia in modo che il bambino sappia e conosca meglio le origini di questa festa.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche