Notizie.it logo

10 rimedi per l’insonnia in gravidanza

10 rimedi per l’insonnia in gravidanza

L'insonnia in gravidanza è un fastidio molto comune. Vediamo come fare per riposare al meglio e superare i momenti più critici.

Si è soliti definire con la terminologia di “Stato interessante”, quel periodo della vita di una donna che sta affrontando una gravidanza, non a caso di chiama interessante, perché si registrano dei cambiamenti nel corpo di una donna che prima di quel momento non si era mai registrato.
Tra questi cambiamenti uno dei più diffusi è l’insonnia, ovvero l’incapacità di addormentarsi o avere un sonno interrotto, nell’arco della notte.

Cause dell’insonnia in gravidanza

Bisogna innanzitutto dire che fisiologicamente, le donne in generale sono più tendenti a soffrire di questo disturbo, ma in gravidanza sono tantissime le donne che ne soffrono.
Il perché è riconducibile a cause di tipo fisiche, ormonali, patologiche ed emotive.

  • Cause fisiche:sono determinate al cambiamento della fora del corpo, l’aumento della pancia e quindi del peso determinano dolori articolari e di schiena che possono compromettere il sonno.
  • Cause ormonali:i cambiamenti ormonali influenzano drasticamente sul sonno di una donna in gravidanza.
  • Cause emotive: il periodo di cambiamento che comporta una gravidanza può comportare pensieri positivi e negativi, entrambi possono suscitare una forma momentanea d’insonnia.
  • Cause patologiche: spesso però bisogna prestare attenzione a questo fenomeno perché potrebbe essere la manifestazione di patologie più gravi come l’ansia o peggio ancora una forma di depressione.

Quando si manifesta di più l’insonnia in gravidanza: va detto che ogni gravidanza è a se, ma statisticamente l’incidenza è maggiore nei primi tre mesi di gravidanza.

Infatti il cambiamento ormonale, sbalzi d’umore, sintomi come il vomito si manifestano principalmente in questo primo periodo . Statisticamente il 90% delle donne in gravidanza ne soffrono, con un’incidenza del 16% nel primo trimestre.

Sintomi e rimedi

I sintomi da registrare per capire se si soffre d’insonnia sono difficoltà ad addormentarsi nei primi 10-20 minuti in cui si è nel letto.
Incapacità di riaddormentarsi dopo essersi svegliati. Sonno leggero e risveglio precoce rispetto al solito.

Esistono dieci rimedi d’adottare per prevenire e curare questo disturbo in gravidanza. Nel caso di una gravidanza è fondamentale che i rimedi siano i più naturali possibili, per non assumere sostanze che mettano a rischio la gravidanza.

  • Tisana a base di tiglio: una volta appurato che non si soffra di particolari allergie e sempre dopo aver consultato il ginecologo, la tisana al tiglio è uno dei rimedi più gettonato in stato interessante. Il tiglio è una pianta che ha molteplici qualità oltre che rilassare, conferisce proprietà emollienti ed espettoranti per quindi curare congestioni e influenza.

    La preparazione della tisana avviene versando acqua bollente su un cucchiaio di foglie di tiglio assunto dalle due alle tre volte al giorno con miele.

  • Tisana di camomilla: è uno dei più scontati rimedi presenti in piazza, ma è anche quello più garantito, perché i fiori di camomilla sono i più semplici e sicuri d’assumere, tant’è che sono utilizzati anche per i neonati per calmare le coliche. Questa tisana va assunta proprio prima di andare a dormire e con una goccia di latte e miele potenzia i suoi effetti.
  • Infuso di melissa: anche la melissa è una pianta che favorisce il sonno perché oltre a calmare è un rimedio naturale alla nausea. Questo può essere assunto tutta la giornata perché se si cola in una bottiglietta si può portare con se ovunque.
  • Infuso di passiflora: è una pianta che aiuta a combattere soprattutto i sintomi dell’insonnia causato dall’ansia.
  • infuso di valeriana o compresse di valeriana una pianta anche questa che è nota per calmare.
  • Gocce di Bach: note per le loro proprietà omeopatiche come Pomegranate, Mimulus, Pine e Walnut.
  • Massaggi fatti con oli essenziali: micro-massaggi fatti prima di andare a dormire aiutano la circolazione e aiutano l’ossigenazione che incentiva al sonno e se fatto dal proprio compagno può migliorare anche la complicità di coppia.
  • Controllare l’alimentazione evitando alcuni alimenti come cibi eccitanti come: caffè, the, cioccolata e peperoncino.
  • Evitare carni grasse come quella di maiale.
  • Evitare formaggi stagionati.
  • Cercare di andare a dormire nello stesso orario.
  • Fare un bagno caldo prima d’andare a dormire.
  • Dedicarsi nelle giornate a leggere attività fisiche come passeggiate all’aria aperta.

Amazon inoltre propone una vasta scelta di articoli, da tisane a cuscini, ideale per combattere l’insonnia a prezzi davvero convenienti.

Di seguito vi consigliamo le migliori offerte e ricordiamo che al click sull’immagine potrete scoprire altri prodotti inerenti alle vostre esigenze.

1)Tisane Regina di Fiori assortite: 11 confezioni di Tisane Regina di Fiori con gusti assortiti: tisane digestive, dissetanti, energizzanti, ecc.; una selezione completa per ogni momento della giornata.

2)Solime – Gocce di Bach: i fiori di Bach sono un rimedio completamente naturale a base di estratti vegetali utili per armonizzare le emozioni e gli stati d’animo e combattere l’insonnia. La speciale formulazione priva di alcool rende questo prodotto adatto anche a bambini e donne in gravidanza. Non esistono controindicazioni, effetti collaterali o pericoli da sovradosaggio.

3)Cuscino a forma di U: cuscino ideale per la gravidanza, per fornire il miglior supporto e comfort per il vostro sonno, la lettura, l’ allattamento al seno, allattamento o guardando la TV. Questo cuscino segue la forma naturale del vostro corpo così da rendere la respirazione migliore.

© Riproduzione riservata
Leggi anche