Notizie.it logo

10 idee di casetta fai da te per bambini

casetta per bambini

I bambini adorano le casette perché rappresentano una tana in cui rifugiarsi e giocare! Ecco le idee più belle

Le casette fai da te per bambini non solo sono un oggetto abbastanza piacevole da sfruttare ma, al contrario, rappresentano anche un momento di gioco che si può affrontare col proprio figlio.
Ecco 10 idee originali che permettono di realizzare una casetta dai tanti utilizzi.

La casetta classica in legno

Una prima idea di casetta per i bambini, costruita con le proprie mani, è quella in legno.
Per realizzarla occorre utilizzare delle assi che devono essere inchiodate nel pannello posteriore, che deve essere caratterizzato da uno spessore abbastanza grosso.
Il tetto deve essere realizzato sempre con dei pannelli, che devono essere inchiodati alle assi e al pannello prima citato mentre, la parte frontale, deve essere lavorata affinché si possa creare una buona entrata: inoltre è importante realizzare anche una finestra per far arieggiare l’interno della casa.

La casetta con i pallet

Anche con i pallet è possibile costruire una simpatica casetta da giardino.
In questo caso la base deve essere la parte posteriore del pallet e occorre tagliare uno dei lati dello stesso per realizzare l’apertura.
Il tetto è caratterizzato da un altro pallet, che deve essere rivestito per evitare che la casetta sia scoperta.

Legno e stoffa

La casetta di legno e stoffa è molto semplice da realizzare.
In questo caso occorre creare la base della casetta che deve essere necessariamente realizzata in legno.
All’interno della casetta occorre creare dei rivestimenti in stoffa, che possono essere lavorati in maniera tale da creare una simpatica decorazione che va a contraddistinguere la stessa casetta.

La tenda per giardino

La tenda per giardino può essere direttamente acquistata oppure creata, usando delle lenzuola matrimoniali vecchie.
Queste devono essere piantate sul terreno, utilizzando appunto i picchetti e gli appositi agganci che devono essere uniti alla stessa tenda fai da te mentre, nella parte superiore, occorre collegare una fune affinché la stessa tenda possa essere tenuta in piedi.

La casetta con i tubi

Se si possiedo tubi in PVC o altri materiali solidi, è possibile utilizzarli per creare la struttura della casetta in legno.
Questa, poi, deve essere rivestita da parte di teli vecchi, creando quindi una sorta di capanna alternativa semplice da realizzare per i propri piccini.

La tenda da indiani

E’ possibile anche creare una tenda da indiani per il proprio figlio da mettere in giardino.
In questo caso è necessario piantare a terra dei tubi, i quali devono essere posizionati in modo obliquo, con le parti superiori che si toccano nella parte alta.
Infine la struttura deve essere ovviamente rivestita con un telo, che deve essere aperto affinché sia possibile creare appunto l’apertura.

Le piante da fagiolo e la casetta

I rami della pianta di fagioli sono molto resistenti e rigidi e in questo caso è possibile utilizzarli per realizzare la struttura della casetta.
I diversi rami devono essere uniti con la del filo in maniera tale che stessi possano rimanere immobili e il vento non abbia possibilità di fa cadere i rami.

Il cartone e la casetta

Anche il cartone può essere sfruttato per dare vita alla casetta per piccini.
In questo caso è bene puntare su quello ondulato con diversi strati, in modo tale che si possa avere l’occasione di evitare che l’acqua non rovini l’intera struttura.
Colla e punti devono essere utilizzati per dare una forma a questa casetta e fare in modo che questa possa essere stabile e resistente, nonché avere un’ottima forma.

La casetta sull’albero

Ovviamente è anche possibile creare una casetta originale da mettere nell’albero.
In questo caso occorre trovare una pianta che possa essere abbastanza spaziosa e che, allo stesso tempo, non sia troppo alta.
Inoltre è opportuno anche fissarla in maniera tale che questa non si muova eccessivamente, nonché creare una piccola scala che permette al piccino di salire sulla stessa.

La casa per piccini ad arco

In questo caso occorre avere una struttura precisa caratterizzata appunto dagli archi, possibilmente in ferro.
Questi devono essere rivestiti con un telo, ma solo parzialmente, lasciando una parte scoperta che va a caratterizzare la stessa entrata.
La base deve essere in legno e resistente all’acqua, garantendo quindi una grande longevità e la massima stabilità.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche