Oroscopo bambino vergine estate 2016

previsioni astrali per i bimbi vergine estate 2016

Per i bambini che appartengono al segno della Vergine la prossima estate 2016 si preannuncia tranquilla e senza tante novità, il periodo non è negativo, è semplicemente una fase statica, magari è il momento giusto per dedicarsi un po’ al relax e per recuperare le energie dopo le fatiche dell’anno scolastico.

Nella sfera degli affetti tutto procede in serenità, la Vergine è un segno molto razionale, per cui non aspettatevi dai piccoli grandi dimostrazioni d’affetto. Per gran parte dell’estate non si profilano occasioni per stringere nuove amicizie, solo alla fine dell’estate gli astri renderanno i bimbi più socievoli e disponibili alle nuove conoscenze e anche per i ragazzini che vogliono provare le emozioni dei primi amori, settembre è il momento migliore per degli incontri positivi. Un consiglio per migliorare i rapporti interpersonali è essere meno pignoli e più flessibili, le persone della Vergine sono molto precise e meticolose, con il rischio di sembrare pedanti agli occhi degli altri.

I bambini del segno sono anche dei perfezionisti, incoraggiateli a prendere la vita con più leggerezza ogni tanto.

Dopo una primavera piena di alti e bassi sul piano degli studi, l’estate appare più promettente, anche se i piccolini dovranno impegnarsi molto per ottenere buoni risultati e superare prove ed esami. Forse questo richiederà un certo dispendio di energie ed è meglio riposare e dedicarsi a passatempi rilassanti, pertanto evitate di organizzare viaggi lunghi e attività troppo impegnative, per non farli affaticare ulteriormente. La salute è un po’ più fragile nella parte più calda della stagione, potrebbero esserci dei cali di forze, esortate i piccoli a mangiare tanta frutta, per assumere un buon apporto di vitamine e cibi che contengono proteine. Per ciò che concerne la fortuna al gioco, non c’è l’appoggio di Saturno e non si prospettano particolari vincite, per cui è meglio attendere tempi migliori per tentare la buona sorte ed evitare di spendere denaro inutilmente.